Tag: Mario Rigoni Stern

Il senso di una parola bellissima

La parola in questione è “compagni”. Sì, proprio il termine che i comunisti utilizzano per chiamarsi fra loro, per identificarsi e rimarcare la loro appartenenza.

Mario Rigoni Stern

Ma che cosa significa, esattamente? Potremmo cercare di spiegarlo noi – e in parte lo abbiamo fatto quando abbiamo tentato di definire la “diversità comunista” – , ma, come suol dirsi, ubi maior… Una magnifica definizione venne data dal grandissimo scrittore Mario Rigoni Stern, in una lettera che scrisse ai compagni dell’ANPI. Rigoni Stern non partecipò alla Resistenza poiché, dopo la Ritirata di Russia, finì in un campo di concentramento nazista, dopo che – sono le sue parole – “mi ero lasciato prendere come un cretino”. In poche parole, lo scrittore veneto riesce a fare un quadro del perché è necessario continuare a lottare, una battaglia di idee e opinioni, anche al giorno d’oggi, più di settant’anni dopo la Liberazione.

Continua la lettura di “Il senso di una parola bellissima”