Tag: Siria

Dichiarazione del Partito Comunista Siriano

Il PCI riceve dal Comitato Centrale del Partito Comunista Siriano questa importante e significativa nota politica, che traduce e rende pubblica (a cura di Fosco Giannini con la traduzione di Juri Carlucci)

CONTRO LA VERGOGNOSA AGGRESSIONE IMPERIALISTA. AL NOSTRO ORGOGLIOSO POPOLO!” 
Dichiarazione del Partito Comunista Siriano

I paesi imperialisti – Stati Uniti, Gran Bretagna, Francia – hanno intensificato la loro aggressione sulla nostra Patria, una lunga e continua aggressione iniziata già molti anni fa. Le forze armate di questi Stati, all’alba del 14 aprile 2018, hanno scagliato una raffica di missili verso diverse località del nostro Paese, ma le nostre valorose forze armate hanno affrontato questa aggressione colonialista e abbattuto molti dei missili che sono stati lanciati.

Continua la lettura di “Dichiarazione del Partito Comunista Siriano”

Siria. La nuova, ennesima guerra imperialista è cominciata!

Gli USA, la Gran Bretagna e la Francia hanno di nuovo bombardato la Siria. Alle ore 3 di questo 14 aprile, le bombe sulla disgraziata terra siriana sono state sganciate dai cacciabombardieri francesi e dai Tornado britannici, mentre dalle navi e dai sommergibili USA sono partiti i missili BGM -109 Tomahawk.

Gli USA, la NATO, l’Unione europea e l’Arabia Saudita hanno deciso sin dal 2011 che anche la Siria – dopo l’Iraq e la Libia – doveva essere distrutta e per questo obiettivo hanno investito colossali somme economiche al fine di costituire sul territorio siriano un grande “esercito libero” avente il compito di rovesciare Assad , balcanizzare la Siria e subordinare le sue nuove regioni “liberate”agli ordini dell’Occidente.

Continua la lettura di “Siria. La nuova, ennesima guerra imperialista è cominciata!”

Siria: guerre e affari lungo la via della seta (in memoria di Maurizio Musolino)

Il 17 giugno si terrà a Catania un convegno importante e ambizioso, sul Mediterraneo, nel quale si vogliono affrontare le cause delle guerre un quell’area martoriata. Si discuterà di antimperialismo e di migrazione, cioè dei nodi di fondo su cui il PCI sta sviluppando la sua politica estera.

Questo convegno (la cui locandina è in bella mostra a sinistra di questo testo e può essere ingrandita cliccandovi sopra) è dedicato alla memoria di Maurizio Musolino e, per questa ragione, abbiamo deciso di iniziare la serie dei contributi di approfondimento sui temi del convegno proprio con un suo articolo. Maurizio, nostro compagno da sempre e parte attiva nel processo di ricostruzione del Partito, era un grande conoscitore di questioni mediorientali, con una esperienza diretta maturata nel corso di numerose missioni di pace in Palestina.

Continua la lettura di “Siria: guerre e affari lungo la via della seta (in memoria di Maurizio Musolino)”

Il Partito Comunista Italiano sulla questione della Siria

IL PCI condanna recisamente il nuovo attacco di guerra USA contro la Siria. Il motivo addotto da Trump (l’orrenda strage di Khan Sheikhoun) ha tutti i caratteri della consueta “scusa per la guerra”. Nessuna indagine internazionale, nessun fatto concreto hanno dimostrato che sia stato l’esercito siriano di Assad ad utilizzare le armi chimiche. Mentre la realtà è che l’esercito di Assad – sostenuto dalla Russia di Putin – sta vincendo sul campo contro l’Isis e contro l’”Esercito Libero” filo americano di 100 mila uomini costruito in Siria dagli USA e dai suoi alleati arabi per combattere contro lo stesso Assad.  L’utilizzo di armi chimiche sarebbe un suicidio politico per il governo siriano. A respingere le tesi di Trump, non sono solo il governo siriano e la Russia, ma anche molti analisti di politica internazionale e lo stesso vescovo di Aleppo ne mettono in discussione la possibilità.  Resta sul campo la spinta di guerra che Trump eredita dai suoi predecessori; è la spinta ad una nuova guerra in Siria nella fase della sconfitta dell’ISIS.

Continua la lettura di “Il Partito Comunista Italiano sulla questione della Siria”