Noi domani in piazza ci saremo

Domani saremo in tutte le piazze d’Italia per celebrare l’anniversario della Liberazione, momento fondamentale della storia del nostro Paese e per il movimento comunista italiano.

Riportiamo questo breve comunicato della nostra segreteria nazionale per rimarcare un’ennesima volta la distanza abissale che esiste fra noi e posizioni come quella assunta dal Partito Democratico che tendono a svalorizzare il significato della lotta al nazifascismo.

Il Pci sarà in piazza il 25 Aprile per ricordare la festa più bella e significativa della storia italiana e invita i suoi militanti e tutti i sinceri democratici a partecipare alle iniziative, che si terranno nel Paese per ribadire ancora una volta il valore della Resistenza, della Liberazione e della Pace.

Il Pci considera gravi le posizioni – da quella del Pd a quella della Comunità ebraica romana – che nei fatti tendono a sminuire il valore del 25 aprile sulla base di argomentazioni inaccettabili. Ringraziamo l’Anpi per il comportamento limpido con cui si è opposta a tale tentativo, cercando prima una soluzione unitaria e poi rifiutandosi di escludere i palestinesi dalla manifestazione di Roma, rivendicando  l’inclusione di ogni lotta di liberazione. E tale è la lotta della Palestina. Le comuniste ed i comunisti parteciperanno alle manifestazione in nome della libertà e dell’antifascismo e perché arrivi forte e chiaro il nostro messaggio contro tutte le guerre e tutte le dittature..

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *