Il PCI insieme ai portuali in lotta

Il partito comunista italiano solidarizza e appoggia la lotta dei portuali genovesi che, dopo la chiusura del tavolo delle trattative, si vedono costretti a scendere in piazza per rivendicare il diritto ad essere fatti partecipi dell’intera riforma contrattuale del settore portuale, ponendo al centro dell’attenzione, non solo la questione salariale, ma anche un problema di sicurezza all’interno del settore degli stessi lavoratori.

Il partito comunista italiano ritiene indispensabile che i lavoratori debbano essere coinvolti in qualsiasi decisione e riforma che li riguardi.

Per questo, oltre alla semplice solidarietà, mette a disposizione le sue forze (se pur ridotte, essendo un partito inricostruzione) e i suoi organismi dirigenti.

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *