Categoria: Manifestazioni

Manifestazione nazionale: Tutto ai privati significa privati di tutto

Sabato 20 ottobre 2018, si svolgerà a Roma una manifestazione nazionale indetta dal PCI – Eurostiop – No Tav – Usb e altre organizzazioni. Chiediamo di mettere in campo un’altra politica per il nostro Paese, a partire da una nuova stagione di nazionalizzazioni capace di portare con sé una nuova e diversa concezione del modello di sviluppo, di prevedere il controllo popolare e la salvaguardia del territorio a fronte dei ritardi e dei tentennamenti sin qui evidenziati dal governo.

La manifestazione partirà alle ore 14.00 da piazza della Repubblica a Roma.

Continua la lettura di “Manifestazione nazionale: Tutto ai privati significa privati di tutto”

Appello per uguali diritti e contro la ghettizzazione dei migranti/profughi

Pubblichiamo il testo dell’appello per una grande manifestazione antirazzista e per la giustizia sociale alla quale il PCI ha prontamente aderito. Si sta facendo in modo che i migranti, provenienti da tutta Italia, possano partecipare numerosi. Non avendo alcun mezzo economico che consenta loro di farlo, è stata lanciata una sottoscrizione. Prima del testo dell’appello pubblichiamo quindi le istruzioni per effettuare un contributo, anche piccolo, ma sicuramente gradito.

Contribuisci alla realizzazione della manifestazione Fight/right – Diritti Senza Confini, Roma 16 Dicembre, con un piccolo versamento
IBAN —> IT12D0760105138261055061056
POSTEPAY  numero —> 5333171050683461

Il contributo aiuterà chi ha maggiori difficoltà a raggiungere #Roma.
Si stanno organizzando pullman da tutta Italia e il tuo aiuto è prezioso.

Continua la lettura di “Appello per uguali diritti e contro la ghettizzazione dei migranti/profughi”

L’11 novembre portiamo nelle strade la verità

I GOVERNANTI NASCONDONO LE LORO POLITICHE DI AUSTERITÀ E GUERRA DIETRO UNA MONTAGNA DI FALSE NOTIZIE. ROMPIAMO LA LORO BOLLA DI BUGIE!

L’11 NOVEMBRE PORTIAMO NELLE STRADE LA VERITÀ

Mentre i governanti annunciano trionfanti la ripresa, dilagano i licenziamenti, la precarietà, lo sfruttamento e la povertà.
Mentre i governanti ci dicono che non ci sono soldi per le pensioni, la sanità, la scuola, i contratti di lavoro; alle banche, alle multinazionali, ai ricchi vengono donati miliardi e miliardi di danaro pubblico.
Mentre i governanti parlano di diritti e libertà, i principali diritti sociali affermati dalla nostra Costituzione vengono stracciati.
Mentre i governanti parlano di democrazia, chiunque contesti o non accetti il loro ordine viene colpito da leggi e misure antisciopero e di polizia sempre più autoritarie.
Mentre parlano di accoglienza i governanti finanziano  schiavisti e tagliagole perché fermino i migranti.  E con politiche discriminanti e sicuritarie alimentano guerre tra i poveri, razzismo e xenofobia.
Mentre parlano di pace, i governanti aumentano le spese e gli interventi militari e installano nel nostro paese terribili ordigni nucleari.

Continua la lettura di “L’11 novembre portiamo nelle strade la verità”

Verso lo sciopero generale: è tempo di lottare

Il PCI comunista di Genova aderisce allo sciopero generale del 10 novembre, indetto dall’Unione Sindacale di Base e alla manifestazione nazionale di sabato 11 novembre per la nazionalizzazione delle imprese strategiche e per difendere i servizi pubblici contro le privatizzazioni. I comunisti genovesi saranno in piazza dei Truogoli di Santa Brigida mercoledì 8 per partecipare all’assemblea pubblica, promossa da USB Federazione Liguria e Piattaforma sociale Eurostop.

Manifestazione a Roma l’11 novembre

VIA I GOVERNI DELLE BANCHE,
DELLA PRECARIETÀ E DEL MANGANELLO.
SCIOPERO GENERALE IL 10,
CORTEO A ROMA IL PROSSIMO 11 NOVEMBRE

Mentre i governanti italiani ed europei annunciano trionfanti la ripresa, dilagano la precarietà, lo sfruttamento e la povertà.

Mentre i governanti italiani ed europei ci dicono che non ci sono soldi per le pensioni, la sanità, la scuola, i contratti di lavoro; alle banche, alle multinazionali, ai ricchi vengono donati miliardi e miliardi di danaro pubblico.

Continua la lettura di “Manifestazione a Roma l’11 novembre”

No Ue, No Euro, No Nato: la manifestazione del 25 marzo

Abbiamo ricevuto un aggiornamento relativamente al percorso della manifestazione di sabato 25 marzo. Inizialmente, la manifestazione avrebbe dovuto partire da piazza della Repubblica e concludersi in piazza del Popolo, ma quest’ultima – come tutto il centro di Roma – sarà “zona rossa” per la presenza di tutti i capi di Stato europei.

Continua la lettura di “No Ue, No Euro, No Nato: la manifestazione del 25 marzo”

21 gennaio 1921 – 21 gennaio 2017: manifestazione a Livorno

La prima pagina dell’Ordine Nuovo che dà notizia della fondazione del nuovo partito.

Il 21 gennaio 1921 veniva fondato il Partito Comunista d’Italia, sezione italiana della III Internazionale. Il fatto avvenne al Teatro San Marco di Livorno, dove un gruppo di delegati si era trasferito dopo aver abbandonato il Congresso del PSI che si stava svolgendo in un altro teatro cittadino, il “Goldoni”. Ricorda Umberto Terracini che il luogo, precedentemente utilizzato come deposito di materiali bellici nel corso della Prima guerra mondiale, si presentava angusto, senza luce, privo di panche, con finestre senza vetri e il tetto sfondato.

Continua la lettura di “21 gennaio 1921 – 21 gennaio 2017: manifestazione a Livorno”