Lenin

Articoli su Lenin:

Opere complete di Lenin:

Vladimir Il’ič Ul’janov, detto Lenin (Simbirsl, 22 aprile 1870 – Gorki Leninskie, 21 gennaio 1924)

Volume I – 1893 / 1894

1893

  • Nuovi spostamenti economici nella vita contadina
  • A proposito della cosiddetta questione dei mercati

1894

  • Che cosa sono gli «Amici del Popolo» e come lottano contro i socialdemocratici
  • Il contenuto economico del populismo e la sua critica nel libro del Signor Struve

Volume II – 1895 / 1897

1895

1896

  • Al governo zarista

1897

  • Le caratteristiche del romanticismo economico
  • La nuova legge sulle fabbriche
  • A proposito di un articolo di giornale
  • I compiti dei socialdemocratici russi
  • L’«Unone di Lotta» agli operai e ai socialisti di Pietrogrado
  • Il censimento del 1894-95 degli artigiani del governatorato di Perm e i problemi generali dell’industria «artigiana»
  • Perle della progettomania populista
  • Quale eredità respingiamo?

Volume III – Lo sviluppo del capitalismo in Russia. Processo di formazione del mercato interno

Volume IV – febbraio 1898 / febbraio 1901

1898

  • A proposito della nostra statistica delle fabbriche e delle officine
  • Recensione: Bogdanov, breve corso di scienza economica
  • Nota sul problema della teoria dei mercati
  • Recensione: Parvus, Il mercato mondiale e la crisi agraria
  • Recensione: Gvozdev, I kulak usurai e la loro importanza economico-sociale
  • Recensione: La Russia industriale e commerciale
  • Ancora sulla teoria della realizzazione
  • Recensione: Karl Kautsky, Die Agrarfrage. Eine Uebersicht über die Tendenzen der modernen Landwirtschaft und die Agrarpolitik u.s.q.
  • Recensione: Hobson, L’evoluzione del capitalismo interno
  • Il capitalismo nell’agricoltura
  • Risposta al Signor P. Nezdanov
  • Protesta dei socialdemocratici russi
  • Recensione: S.N. Prokopovic, Il movimento operaio in Occidente
  • Recensione: Karl Kautsky, Bernstein und das socialdemokratische Programm. Eine Antikritik
  • Articoli per la Robaciaia Gazeta
    • Lettera al gruppo dei redattori
    • Il nostro programma
    • Il nostro compito immediato
    • Una questione urgente
  • Progetto di programma del nostro Partito
  • Una tendenza retrograda nella democrazia russa
  • A proposito della «profession de foi»
  • Sui tribunali industriali
  • Sugli scioperi

1900

  • Una critica acritica
  • Progetto di dichiarazione delle redazioni dell’«Iskra» e della «Zarià»
  • Perché è mancato poco che la «Scintilla» si spegnesse
  • Progetto di accordo
  • Dichiarazione della redazione dell’«Iskra»
  • Prefazione all’opuscolo «Le giornate di maggio a Kharkov»
  • I compiti urgenti del nostro movimento
  • La guerra cinese
  • La scissione dell’Unione dei Socialdemocratici russi all’estero
  • Nota del 29 dicembre 1900
  • Note occasionali
    • Picchia sì, ma non a morte
    • Perché accelerare il corso dei tempi?
    • Una statistica oggettiva
  • Arruolamento forzato di 183 studenti
  • Il Partito operaio e i contadini

Volume V – maggio 1901 / febbraio 1902

1901

  • Da che cosa cominciare?
  • Un nuovo eccidio
  • I persecutori degli Zemstvo e gli Annibali del liberalismo
  • Una preziosa confessione
  • Gli insegnamenti della crisi
  • I feudali al lavoro
  • Il congresso degli Zemstvo
  • La questione agraria e i «critici di Marx»
  • Il congresso di unificazione delle organizzazioni del POSDR all’estero – 21-22 settembre (4-5 ottobre) 1901
  • La lotta contro gli affamati
  • Risposta al Comitato di Pietroburgo
  • La situazione all’estero
  • Norme carcerarie e condanna ai lavori forzati
  • Rassegna di Politica interna
  • Prefazione all’opuscolo «Documenti del Congresso di Unificazione»
  • La protesta del popolo finlandese
  • La rivista Svoboda
  • Un colloquio con i sostenitori dell’economismo
  • Il venticinquesimo anniversario dell’attività rivoluzionaria di G.V. Plekhanov
  • L’inizio delle manifestazioni
  • Una lettera degli «operai del Sud»
  • Anarchia e socialismo

1902

Volume VI – gennaio 1902 / agosto 1903

1902

  • Materiali per l’elaborazione del programma del POSDR
  • Sintomi di bancarotta
  • Dalla vita economica della Russia
  • Rapporto della redazione dell’«Iskra» alla riunione (conferenza) dei Comitati del POSDR
  • Il programma agrario della socialdemocrazia russa
  • Lettera ai membri degli «Zemstvo»
  • Il gruppo «La Lotta»
  • Lettera all’«Unione Settentrionale»
  • Perché la socialdemocrazia deve dichiarare una guerra risoluta e implacabile ai socialisti-rivoluzionari?
  • Due lettere a I.I. Radcenko
  • Avventurismo rivoluzionario
  • Lettera al Comitato di Mosca
  • Prefazione alla seconda edizione dell’opuscolo «I compiti dei Socialdemocratici russi»
  • Il progetto di una nuova legge sugli scioperi
  • Lettera alla redazione del «Iuzny Raboci»
  • Lettera a un compagno sui nostri compiti organizzativi
  • Lotta politica e politicantismo
  • Le dimostrazioni
  • Il socialismo volgare e il populismo risuscitati dai socialisti-rivoluzionari
  • I compiti del movimento socialdemocratico
  • Tesi fondamentale contro i socialisti-rivoluzionari
  • Progetto di indirizzo del Comitato d’organizzazione russo alla Lega, all’Unione e al Comitato estero del Bund
  • A proposito delle relazioni dei comitati e dei gruppi del PPSDR al Congresso generale del Partito

1903

  • Gli Zubatovisti di Mosca a Pietroburgo
  • Comunicato sulla costituzione del «Comitato d’organizzazione»
  • Alcune considerazioni sulla lettera di 7Z 6F
  • La dichiarazione del Bund
  • Il manifesto dei socialdemocratici armeni
  • Occorre un «partito politico autonomo» al proletariato ebraico?
  • Le concezioni marxiste sulla questione agraria in Europa e in Russia
  • L’autocrazia tentenna…
  • Il Signor Struve smascherato da un suo collaboratore
  • Ai contadini poveri
  • Les beaux esprits se rencontrent
  • Risposta alla critica del nostro progetto di programma
  • La questione nazionale nel nostro programma
  • Schema di un articolo contro i socialisti-rivoluzionari
  • Il Congresso del POSDR
  • L’era delle riforme
  • L’ultima parola del nazionalismo bundista
  • Contraddizioni e zigzag di Martov

Volume VII – settembre 1903 / dicembre 1904

1903

  • Racconto sul primo Congresso del POSDR
  • Il colpo è fallito!…
  • Piano delle lettere sui compiti della gioventù rivoluzionaria
  • I compiti della gioventù rivoluzionaria. Lettera prima
  • Il secondo Congresso del Partito. Schema di articolo
  • Il massimo di impudenza e il minimo di logica
  • Progetto di appello del CC e della redazione dell’organo centrale ai membri dell’opposizione. Variante
  • Il II Congresso della Lega estera della Socialdemocrazia rivoluzionaria russa. 13-18 (26-31) ottobre 1903
  • Una dichiarazione non presentata
  • Dichiarazione di rinuncia alla carica di membro del Consiglio del Partito e di redattore dell’Organo centrale
  • La posizione del Bund nel Partito
  • Borghesia populisteggiante e populismo smarrito
  • Alla redazione dell’Organo centrale del POSDR
  • Una dichiarazione inedita
  • Lettera alla redazione dell’«Iskra»
  • Perché sono uscito dalla redazione dell’«Iskra»? Lettera alla redazioned dell’«Iskra»
  • Lettara del CC del POSDR all’amministazione della Lega estera, ai gruppi sostenitori del Partito e a tutti i membri del Partito all’estero
  • Nota sulla posizione della nuova «Iskra»

1904

  • Prefazione all’opuscolo «Lettera a un compagno sui nostri compiti organizzativi»
  • Poscritto all’opuscolo «Lettera a un compagno sui nostri compiti organizzativi»
  • Ai membri del Partito. Progetto di appello
  • Il Consiglio del POSDR. 15-17 (28-30) gennaio 1904
  • Al Partito. Progetto di appello
  • Sulle circostanze della mia uscita dalla redazione dell’«Iskra»
  • Il Primo Maggio. Progetto di manifestino
  • Un passo avanti e due indietro (La crisi del nostro Paritto)
  • Lettera ai membri del CC
  • Dichiarazione di tre membri del CC
  • Al partito. Schema di appello
  • Il Consiglio del POSDR. 31 maggio (13 giugno) e 5 (18) giugno 1904
  • Che cosa ci proponiamo di ottenere? (Al Partito)
  • Al Partito
  • Ai cinque membri del Comitato Centrale in Russia
  • Lettera ai fiduciari del CC e ai membri dei Comitati del POSDR dichiaratisi per la maggioranza al secondo Congresso del Partito
  • Lettera a Glebov (V.A. Noskov)
  • Un passo avanti e due indietro. Risposte di N. Lenin a Rosa Luxemburg
  • Un liberale compiacente
  • Prefazione all’opuscolo di N. Schiakhov «La lotta per il Congresso»
  • Informazione sull’avvenuta costituzione dell’ufficio dei Comitati della maggioranza. Progetto
  • La campagna degli Zemstvo e il piano dell’«Iskra»
  • Tesi della relazione sulla situazione interna del Partito
  • Lettera ai compagni. (In occasione della pubblicazione di un organo di stampa della maggioranza del Paritto)
  • Dichiarazione e documenti sulla rottura degli organismi centrali col Partito
  • Informazione sull’avvenuta costituzione di un Comitato di organizzazione e sulla convocazione del terzo Congresso ordinario del Partito Operaio Socialdemocratico Russo

Volume VIII – gennaio / luglio 1905

1905

  • Autocrazia e proletariato
  • Ottime manifestazioni di proletari e pessimi ragionament di certi intellettuali
  • È ora di finirla
  • Conferenze di Comitati
  • Un altro prestito alla Russia
  • Ad A.A. Bogdanov
  • La caduta di Port-Arthur
  • La gente non si nutre di chiacchiere
  • Lettara al gruppo dei bolscevichi di Zurigo
  • Lettera a E.D. Stasova e ai compagni detenuti nel carcere di Mosca
  • La rivoluzione in Russia
  • Democrazia operaia e democrazia borghese
  • Dal populismo al marxismo – Articolo primo
  • Lo sciopero di Pietroburgo
  • I nostri tartufi
  • L’inizio della rivoluzione in Russia
  • Giornate rivoluzionarie
  • La pace dello zar
  • Breve esposto sulla scissione del POSDR
  • Trepov spadroneggia
  • Pietroburgo dopo il 9 gennaio
  • Primi insegnamenti
  • Lettera ad A.A. Bogdanov e S.I. Gusev
  • Due tattiche
  • Intorno all’accordo di lotta per l’insurrezione
  • Dobbiamo organizzare la rivoluzione?
  • Sulla convocazione del III Congresso del Partito
  • Dal campo neoiskrista
  • Lettera alle organizzazioni in Russia
  • Piano generale delle decisioni del III Congresso del POSDR
  • Emendamento al paragrafo dello statuto sui centri
  • Inchiesta per il III Congresso del Partito
  • Prefazione all’opuscolo «Memorandum di Lopukhin, direttore del Dipartimento di Polizia»
  • Schema di conferenza sulla Comune
  • Nuovi compiti e nuove forze
  • Osvobozdentsy e neoiskristi, monarchici e girondini
  • Infiniti pretesti
  • Ma chi vogliono ingannare?
  • Proletariato e democrazia borghese
  • Il proletariato e i contadini
  • Sulla lotta di strada (Consigli di un generale della Comune)
  • Un primo passo
  • Per la storia del programma del Paritto
  • Sul nostro programma agrario (Lettara al III Congresso)
  • Manovre dei bonapartisti
  • Una rivoluzione del tipo 1789 o del tipo 1848?
  • Al Partito
  • Un secondo passo
  • Il capitale europeo e l’autocrazia
  • La socialdemocrazia e il governo rivoluzionario provvisorio
  • La dittatura democratica rivoluzionaria del proletariato e dei contadini
  • L’abitudine franco-russa di «ungere»!
  • La colpa è sempre degli altri
  • Il programma agrario dei liberali
  • Marx sulla «ripartizione nera» americana
  • Il consiglio smascherato
  • Lettera aperta al compagno Plekhanov, presidente del Consiglio del POSDR
  • Sul problema del III Congresso
  • Abbozzo di manifestino per il Primo Maggio
  • Primo Maggio
  • Il mercato costituzionale
  • Sulle relazioni quindicinali delle organizzazioni del Partito
  • III Congresso del POSDR – 12 (25) aprile – 27 aprile (10 maggio) 1905
  • Sofismi politici
  • Informazione sul terzo Congresso del Partito Operaio Socialdemocratico di Russia
  • Sulla costituzione del Congresso
  • Il terzo Congresso
  • La rivoluzione vittoriosa
  • Sulla fusione di politica e pedagogia
  • Lettera all’ufficio internazionale socialista
  • Consigli della borghesia conservatrice
  • Sul governo rivoluzionario provvisorio
    • Primo articolo: Il richiamo storico di Plekhanov
    • Secondo articolo: Solo dal basso o dal basso e dall’alto?
  • La disfatta
  • Lotta rivoluzionaria e mediazione liberale
  • Agli operai ebrei
  • La nuova Unione Operaia Rivoluzionaria
  • I compiti democratici del proletariato rivoluzionario
  • Primi passi del tradimento borghese
  • «Rivoluzionari» in guanti bianchi
  • Lettera aperta alla redazione del «Leipziger Volkszeitung»
  • Quadro del governo rivoluzionario provvisorio
  • La lotta del proletariato e il servilismo della borghesia
  • Un terzo passo indietro
  • All’ufficio internazionale socialista
  • Tre corsituzioni ovvero tre tipi di struttura statale
  • L’esericito rivoluzionario e il governo rivoluzionario
  • Lo zar russo cerca la protezione del sultano turco contro il proprio popolo
  • La borghesia mercanteggia con l’autocrazia. L’autocrazia mercanteggia con la borghesia

Volume IX – giugno / novembre 1905

1905

  • Due tattiche della socialdemocrazia nella rivoluzione democratica
  • Postilla
  • Ultiima parte dell’articolo «La Comune di Parigi e gli obiettivi della dittatura democratica»
  • Alla segreteria dell’Ufficio internazionale socialista, Bruxelles
  • La rivoluzione istruisce
  • Rabbiosa impotenza
  • Prima variante della prefazione all’opuscolo «Gli operai e la scissione del Partito»
  • Prefazione all’opuscolo «Gli operai e la scissione del Partito»
  • Il proletariato lotta, la borghesia si insinua al potere
  • Il boicottaggo della Duma di Bulychin e l’insurrezione
  • Nota alla risoluzione della Conferenza delle organizzazioni estere del POSDR
  • Nota all’articolo di M.N. Pokrovski «Gli intellettuali professionisti e i socialdemocratici»
  • Risposta della redazione del «Proletari» alla domanda del compagno «operaio»
  • «L’unione dello zar con il popolo e del popolo con lo zar»
  • I centoneri e l’organizzazione dell’insurrezione
  • Postilla della redazione all’articolo «Il III Congresso davanti al tribunale dei menscevichi del Caucaso»
  • Gli Zemstsy «liberali» già battono in ritirata?
  • La classe operaia e la rivoluzione
  • Prefazione alla terza edizione dell’opuscolo «I compiti dei socialdemocratici russi»
  • Nota all’opuscolo di P. Nikolaiev «La rivoluzione in Russia»
  • A rimorchio della borghesia monarchica o alla testa del proletariato rivoluzionario e dei contadini?
  • La più chiara esposizione del piano più confuso
  • La socialdemocrazia internazionale deve conoscere i nostri affari di partito
  • Nota all’articolo «Le finanze della Russia e la rivoluzione»
  • L’atteggiamento della socialdemocrazia verso il movimento contadino
  • Che cosa vogliono e che cosa temono i nostri borghesi liberali?
  • La teoria della generazione spontanea
  • Lettera all’Ufficio internazionale socialista
  • Incontro fra amici
  • Discutete sulla tattica, ma date parole d’ordine chiare!
  • Si giuoca al parlamentarismo
  • Le unioni liberali e la socialdemocrazia
  • Dalla difesa all’attacco
  • Il momento
  • Lettara della redazione dell’organo centrale del POSDR
  • Il Congresso di Jena del Partito Operaio Socialdemocratico tedesco
  • Neuuna falsità! La nostra forza sta nel proclamare la verità
  • La cosiddetta Organizzazione Operaia Socialdemocratica armena
  • Il Congresso degli «Zemtsy»
  • Il socialismo e i contadini
  • Borghesia sazia e borghesia avida
  • I grandi proprietari fondiari e il boicottaggio della Duma
  • L’unificazione del Partito
  • Una replica rabbiosa
  • Una nuova conferenza menscevica
  • La rappresentanza del POSDR presso l’Ufficio internazionale socialista
  • Dai colloqui con i lettori
  • Giornate di sangue a Mosca
  • Borghesia dormiente e borghesia desta
  • Al comitato di lotta presso il Comitato di Pietroburgo
  • Sciopero politico e lotta di strada a Mosca
  • L’ultima parola della tattica «iskrista» o elezioni farsa come nuovo motivo stimolante per l’insurrezione
  • Nota all’articolo di M. Borisov «Il movimento sindacale e i compiti della socialdemocrazia»
  • A proposito della morte di Trubetskoi
  • Gli insegnamenti dei fatti di Mosca
  • La «borbà proletaria»
  • La gioventù emigrata e la rivoluzione russa
  • Lettera all’Ufficio internazionale socialista
  • Sciopero politico generale in Russia
  • Primi risultati dello schieramento politico
  • Isterismo di sconfitti
  • Un ultimatum di Riga rivoluzionaria
  • I piani del ministro-clown
  • In Russia la situazione si aggrava
  • Note all’articolo «Il movimento operaio britannico e il Congresso delle Trade-Unions»
  • Equilibrio delle forze
  • Una duscecka socialdemocratica
  • L’opuscolo di P.B. Axelrod «La Duma popolare ed il Congresso operaio»
  • I compiti dei distaccamenti dell’esercito rivoluzionario
  • Speranze liberali nella Duma
  • Prima vittoria della rivoluzione
  • Ultime notizie
  • Nikolai Ernestovic Bauman
  • Socialismo piccolo-borghese e socialismo proletario
  • L’epilogo s’avvicina
  • Interpolazione all’articolo di V. Kalinin «Il congresso dei contadini»
  • Tra due battaglie

Volume X – novembre 1905 / giugno 1906

  • I nostri compiti e il Soviet dei deputati operai sulla riorganizzazione del Partito
  • Il proletariato e i contadini
  • Organizzazione di partito e letteratura di partito
  • Deliberazione del Comitato esecutivo del soviet dei deputati operai di Pietroburgo sulla lotta contro la serrata
  • Una provocazione fallita
  • L’esercito e la rivoluzione
  • I piatti della bilancia si equilibrano
  • Imparate dai nemici
  • Il burocratismo rivoluzionario e la causa rivoluzionaria
  • L’autocrazia morente e i nuovi organi del potere popolare
  • Socialismo e anarchia
  • Il Partito socialista e il rivoluzionario senza partito
  • Socialismo e religione
  • Risoluzione della conferenza della «maggioranza» di Tammerfors sulla questione agraria
  • Fasi, orientamento e prospettive della rivoluzione
  • Il partito operaio e i suoi compiti nella situazione attuale
  • Bisogna boicottare la Duma di Stato?
  • La Duma e la tattica socialdemocratica
  • La situazione attuale della Russia e la tattica del partito operaio
  • Conferenza cittadina pietroburghese del POSDR
  • Conferenza cittadina pietroburghese del POSDR (II)
  • A tutti gli operai e operaie della città di Pietroburgo e della provincia
  • Risoluzione dell’organizzazione pietroburghese del POSDR sulla tattica del boicottaggio
  • La rivoluzione russa e i compiti del proletariato
  • Piattaforma tattica per il congresso di unificazione del POSDR
  • Revisione del programma agrario del partito operaio
  • Prefazione all’edizione russa dell’opuscolo di Kautsky «La distruzione della socialdemocrazia»
  • La vittoria dei cadetti e i compiti del partito operaio
  • Congresso di unficazione del POSDR 10 (23) aprile – 25 aprile (8 maggio) 1906
  • Indirizzo al Partito dei delegati al Congresso di unificazione già appartenenti all’ex frazione dei «bolscevichi»
  • Relazione sul Congresso di unificazione del POSDR – Lettera agli operai di Pietroburgo
  • Lotta per la libertà e lotta per il potere
  • Una nuova ascesa
  • Per un consuntivo del Congresso
  • La Duma e il popolo
  • Fra giornali e riviste
  • A proposito della risoluzione bolscevica sulla Duma
  • Il gruppo operaio alla Duma
  • A proposito del problema dell’organizzazione
  • Discorso al comizio in casa della Panina
  • Il gruppo contadino o del lavoro e il POSDR
  • La questione della terra alla Duma
  • Risoluzione e rivoluzione
  • Né terra né libertà
  • La vittoria elettorale della socialdemocrazia a Tiflis
  • Il governo, la Duma e il popolo
  • I cadetti impediscono alla Duma di rivolgersi al popolo
  • E non vogliono mercanteggiare!
  • L’appello dei deputati operai della Duma
  • La questione della terra e la lotta per la libertà
  • I «goremycnicki», gli ottobristi e i cadetti
  • Libertà di critica e unità d’azione
  • Cattivi consigli
  • Voci e pettegolezzi sullo scioglimento della Duma di Stato
  • Kautsky e la Duma di Stato
  • I cadetti, i trudoviki e il partito operaio
  • Come ragiona il compagno Plekhanov sulla tattica della socialdemocrazia?
  • Risoluzione (II) del Comitato pietroburghese del POSDR sulla Duma di Stato
  • Sulla parola d’ordine del ministero della Duma
  • L’attuale situazione politica
  • La tattica del proletariato e i compiti del momento
  • La socialdemocrazia tedesca a proposito dei cadetti
  • Fra giornali e riviste
  • Decidano gli operai!
  • «Non bisogna guardare in alto, ma in basso»
  • La reazione scatena la lotta armata
  • Risoluzione (III) del Comitato pietroburghese del POSDR sul ministero della Duma

Volume XI – giugno 1906 / gennaio 1907

  • Vigilia
  • Esitazione in alto, risolutezza in basso
  • Unità
  • La Duma e il popolo
  • Lotta per il potere e «lotta» per le elemosine
  • La dichiarazione del nostro gruppo alla Duma
  • «Quel che stai facendo, fallo presto!»
  • Una polemica utile
  • L-aiuto agli affamati e la tattica della Duma
  • Le trattative per il ministero
  • Fra giornali e riviste
  • Chi è per le alleanze con i cadetti?
  • La Duma cadetta ha dato i fondi al governo degli organizzatori di pogrom
  • I tirapiedi dei cadetti
  • Ancora sul ministero della Duma
  • Fra giornali e riviste
  • Le argomentazioni sbagliate dei boicottisti «senza partito»
  • Sermoni della borghesia e appelli del proletariato
  • L’esercito e il popolo
  • Fra giornali e riviste
  • L’organizzazione delle masse e la scelta del momento della lotta
  • Fra giornali e riviste
  • Assalto audace e pavida difesa
  • I partiti alla Duma e il popolo
  • Complotti della reazione e minagge degli organizzatori di pogrom
  • Lo scioglimento della Duma e i compiti del proletariato
  • Invio di una delegazione a Sveaborg
  • Prima della tempesta
  • Il boicottaggio
  • La crisi politica e il falllimento della tattica opportunistica
  • Gli avvenimenti del giorno
  • Il «congresso operaio»
  • Gli insegnamenti dell’insurrezione di Mosca
  • Esitazioni circa la tattica
  • La politica dle governo e la lotta imminente
  • Giù le mani!
  • L’azione partigiana del Partito socialista polacco
  • L’unificazione del Bund con il Partito operaio
  • L’unificazione del Bund con il Partito operaio socialdemocratico in Russia
  • I menscevichi socialisti-rivoluzionari
  • Si prepara un nuovo colpo di Stato!
  • La guerra partigiana
  • La questione della guerra partigiana
  • Tentativo di classificazione dei partiti politici russi
  • Osservazioni sul N. 1 del Sozial-Demokrat
  • Il radicale russo è forte nel senno di poi!
  • I risultati del congresso cadetto
  • Il filisteismo nell’ambiente rivoluzionario
  • Gli scritti di Martov e Cerevanin sulla stampa borghese
  • La convocazione del congresso straordinario del Partito
  • Come si scrive la storia…
  • Poscritto all’articolo: «La socialdemocrazia e la campagna elettorale»
  • La socialdemocrazia e gli accordi elettorali
  • Opinione particolare esposta alla Conferenza del POSDR a nome dei delegati della socialdemocrazia della Polonia, della Regione lettone, di Pietroburgo, di Mosca, della Regione industriale centrale e di quella del Volga
  • Progetto di appello agli elettori
  • I blocchi con cadetti
  • La lotta contro i socialdemocratici cadetteggianti
  • La lotta contro i socialdemocratici cadetteggianti e la disciplina di partito
  • Come conducono la campagna elettorale i socialdemocratici di Armavir?
  • Chi eleggere alla Duma?
  • Nuovo chiarimento del Senato
  • La crisi del menscevismo
  • Il proletariato e il suo alleato nella rivoluzione russa
  • A proposito di un articolo pubblicato nell’organo di stampa del Bund
  • La contraffazione della Duma da parte del governo e i compiti della socialdemocrazia
  • La situazione politica e i compiti della classe operaia
  • I compiti del partito operaio e i contadini
  • Prefazione alla traduzione russa dell’opuscolo «W. Liebknecht. Nessun compromesso, nessun accordo elettorale»
  • Prefazione alla traduzione russa dell-opuscolo> «K. Kautsky. Le forze motrici e le prospettive della rivoluzione russa»
  • Quale posizione hanno i partiti borghesi e il partito operaio nelle elezioni della Duma?
  • Plekhanov e Vasiliev
  • La campagna elettorale del Partito operaio a Pietroburgo
  • La socialdemocrazia e le elezioni della Duma
  • Postilla
  • «Sentirai il giudizio dello stolto»

Volume XII – gennaio / giugno 1907

  • La campagna elettorale della socialdemocrazia a Pietroburgo
  • Di gradino in gradino
  • La protesta dei 31 menscevichi
  • Le elezioni a Pietroburgo e l’ipocrisia dei 31 menscevichi
  • Come votare a Pietroburgo (Esiste il pericolo di una vittoria dei centoneri a Pietroburgo?)
  • Le elezioni a Pietroburgo e la crisi dell’opportunismo
  • Le elezioni della curia operaia a Pietroburgo
  • La lotta fra i socialdemocratici e i socialisti-rivoluzionari alle elezioni nella curia operaia di Pietroburgo
  • Come votare a Pietroburgo (A chi giovano le favole sul pericolo centonero?)
  • Dati preliminari sulle elezioni a Mosca
  • Un affare Lidval sul piano politico
  • Bilancio delle elezioni nella curia operaia a Pietroburgo
  • Il resoconto del rione «Mosca» di Pietroburgo sulle elezioni della II Duma
  • Alcuni dati sulle elezioni nella curia operaia del Sud della Russia
  • Significato delle elezioni a Pietroburgo
  • Prefazione alla traduzione russa delle lettere di K. Marx a L. Kugelmann
  • La seconda Duma e la seconda ondata della rivoluzione
  • Il risultato delle elezioni a Pietroburgo
  • Rapporto alla Conferenza dell’organizzazione di Pietroburgo sulla campagna elettorale e sulla tattica alla Duma
  • Progetti di risoluzione per il quinto Congresso del POSDR
  • La tattica del POSDR nella campagna elettorale
  • L’apertura della II Duma
  • La II Duma e i compiti del proletariato
  • Un primo passo importante
  • Tattica piccolo-borghese
  • Gli organizzatori della scissione e la prossima scissione
  • La tattica dell’opportunismo
  • I boscevichi e la piccola borghesia
  • Il prossimo scioglimento della Duma e le questioni tattiche
  • Cadetti e «Trudoviki»
  • La dichiarazione di Stolypin
  • Le elezioni alla Duma e la tattica della socialdemocrazia russa
  • La piattaforma della socialdemocrazia rivoluzionaria
  • Come non bisogna scrivere le risoluzioni
  • Osservazioni sulla risoluzione dei socialdemocratici estoni
  • Le basi della transazione
  • La piattaforma tattica dei menscevichi
  • Progetto di discorso alla II Duma sulla questione agraria
  • Un letto morbido, su cui si dorme male
  • La Duma e l’approvazione del bilancio
  • La cornacchia loda il corvo…
  • I bellicosi intellettuali contro la supremazia dell’intellettualità
  • Iroso smarrimento
  • La questione agraria e le forze della rivoluzione
  • Duma anemica o piccola borghesia anemica
  • La volgarità trionfante o i socialisti-rivoluzionari cadetteggianti
  • Il gruppo socialdemocratico e il 3 aprile alla Duma
  • Forza e debolezza della rivoluzione russa
  • Prefazione all’edizione russa del «Carteggio di J.Ph. Becker, J. Dietzgen, F. Engels, K. Marx e altri con F.A. Sorge e altri»
  • La Duma e i liberali russi
  • Franz Mehring e la II Duma
  • Larin e Khrustaliov
  • La riorganizzazione a Pietroburgo e la fine della scissione
  • Intorno al problema della rivoluzione nazionale
  • I verbali della Conferenza di novembre delle Organizzazioni militari e di combattimento del Partito operaio socialdemocratico di Russia
  • Relazione al V Congresso del POSDR a proposito della scissione di Pietroburgo e della istituzione di un tribunale di partito
  • V Congresso del POSDR
  • L’atteggiamento verso i partiti borghesi

Volume XIII – luglio 1907 / marzo 1908

  • Contro il boicottaggio
  • In memoria del conte Heiden
  • Tesi del rapporto tenuto l’8 luglio alla Conferenza cittadina di Pietroburgo sulla questione dell’atteggiamento del Partito operaio socialdemocratico russo verso la terza Duma
  • La terza Conferenza del POSDR
  • Note di un pubblicista
  • Il Congresso internazionale socialista di Stoccarda (I)
  • Il Congresso internazionale socialista di Stoccarda (II)
  • Prefazione alla raccolta «Dodici anni»
  • Rivoluzione e controrivoluzione
  • La terza Duma
  • Un articolo di Plekhanov
  • Conferenza dell’organizzazione di Pietroburgo del POSDR
  • IV Conferenza del POSDR
  • Si prepara un’«orgia ripugnante»
  • Ma i giudici chi sono?
  • Prefazione all’opuscolo di Voinov (A.V. Lunaciarski) sull’atteggiamento del Partito verso i sindacati
  • La questione agraria e i «critici di Marx»
  • Il programma agrario della socialdemocrazia nella prima rivoluzione russa del 1905-1907
  • I dibattiti sull’estensione dei diritti della Duma in fatto di bilancio
  • Poscritto all’articolo «I dibattiti sull’estensione dei diritti della Duma in fatto di bilancio»
  • Note politiche
  • Dichiarazione della redazione del «Proletari»
  • Lettera ad A.M. Gorki
  • La nuova politica agraria
  • Neutralità dei sindacati
  • L’incidente occorso al re del Portogallo
  • Gli insegnamenti della Comune
  • Una dimostrazione patriottica su ordinazione della polizia
  • I liberali ingannano il popolo
  • Come il liberalismo internazionale giudica Marx

Volume XIV – 1908

  • Dieci domande al relatore
  • Materialismo ed empiriocriticismo

Volume XV – marzo 1908 / agosto 1909

  • Sulla buona strada
  • Sulla «natura» della rivoluzione russa
  • Marxismo e revisionismo [PDF]
  • Per un sentiero battuto!
  • Un blocco dei cadetti con gli ottobristi?
  • Per una valutazione della rivoluzione russa
  • I cadetti della seconda leva
  • La questione agraria in Russia alla fine del secolo XIX
  • Alcune caratteristiche dello sfacelo attuale
  • Il programma agrario della socialdemocrazia nella rivoluzione russa
  • Sostanze infiammabili nella politica mondiale
  • Dalla redazione
  • Il militarismo militante e la tattica antimilitarista della socialdemocrazia
  • Una pacifica manifestazione degli operai inglesi e tedeschi
  • Lev Tolstoi come specchio della rivoluzione russa
  • Il movimento studentesco e la situazione politca attuale
  • Gli avvenimenti nei Balcani e in Persia
  • La riunione dell’Ufficio internazionale socialista
  • Isterismo di Piotr Maslov
  • Alcune osservazione a proposito della «risposta» di Piotr Maslov
  • Per una valutazione del momento attuale
  • Come Plekhanov e soci difendono il revisionismo
  • A proposito di due lettere
  • I dibattiti agrari alla terza Duma
  • La quinta Conferenza del POSDR
  • Come i socialisti-rivoluzionari fanno il bilancio della rivoluzione e come la rivoluzione ha fatto il bilancio del socialismo-rivoluzionario
  • In cammino
  • A proposito dell’Articolo «Sui problemi più urgenti»
  • Il fine della lotta del proletariato nella nostra rivoluzione
  • Alla direzione del Partito socialdemocratico di Germania
  • Una caricatura del bolscevismo
  • Il «radicalismo» della borghesia e i compiti del proletariato
  • L’atteggiamento del partito operaio verso la religione
  • Classi e partiti di fronte alla religione e alla Chiesa
  • Conferenza della redazione allargata del «Proletari»
  • Liquidazione del liquidatorismo
  • Il viaggio dello zar in Europa e di alcuni deputati della Duma centonera in Inghilterra
  • Nota alla lettera di M. Liadov al «Proletari»
  • Lettera agli organizzatori della Scuola di Partito a Capri
  • Abbozzo di lettera del Centro bolscevico al Consiglio della Scuola di Capri
  • Lettera agli allievi della Scuola di Partito di Capri

Volume XVI – settembre 1909 / dicembre 1910

  • I liquidatori smascherati
  • La lettera aperta della Commissione esecutiva del Comitato distrettuale di Mosca
  • Le elezioni a Pietroburgo
  • La frazione dei fautori dell’otzovismo e della costruzione di Fio
  • Ancora sulla partiticità e l’apartiticità
  • Colloquio con i bolscevichi di Pietroburgo
  • Nota all’articolo «Le elezioni a Pietroburgo»
  • Progetto di risoluzione sul rafforzamento del Partito e della sua unità
  • Discorso sulla scissione del Partito operaio socialdemocratico olandese pronunciato a una seduta dell’Ufficio internazionale socialista
  • Lo zar contro il popolo finlandese
  • Lettera agli allievi della Scuola di Capri
  • Vergognoso fallimento
  • Alcune cause dell’attuale sbandamento ideologico
  • I metodi dei liquidatori e i compiti di partito dei bolscevichi
  • Il «Golos Sotsia-Demokrata» e Cerevanin
  • Una favola sulla stampa borghese sull’espulsione di Gorki
  • Disgregazione e sbandamento ideologico nella sociademocrazia russa
  • Nota esplicativa al progetto di legge sulla giornata lavorativa di otto ore e sulle sue motivazioni fondamentali
  • Lettera a I.I Skvortsov-Stepanov
  • I «Viekhi»
  • L’ultima parola del liberalismo russo
  • L’undicesima sessione dell’Ufficio internazionale socialista
  • Il gruppo «Vperiod»
  • Per l’unità
  • Il «Golos» dei liquidatori contro il Partito
  • Per che cosa si deve lottare?
  • Campagna contro la Finlandia
  • Hanno paura per l’esercito
  • L’unificazione del partito all’estero
  • Uno degli ostacoli all’unità del Partito
  • Al Comitato Centrale del POSDR
  • Note di un pubblicista
  • Per il numero celebrativo della «Zihna»
  • Progetto di risoluzione sulle cooperative presentato dalla delegazione del POSDR al Congresso di Copenaghen
  • Lettera all’Ufficio internazionale socialista sulla rappresentanza del POSDR
  • La frazione dei «Vperiodisti»
  • La questione delle cooperative al Congresso internazionale socialista di Copenaghen
  • Come alcuni socialdemocratici informano l’Internazionale sulla situazione nel POSDR
  • Annuncio della pubblicazione della «Rabociaia Gazieta»
  • Gli insegnamenti della rivoluzione
  • Due mondi
  • La manifestazione per la morte di Muromtsev
  • È cominciata la svolta?
  • L.N. Tolstoi
  • Ai compagni allievi della Scuola di Bologna
  • L.N. Tolstoi e il movimento operaio attuale
  • Lettera aperta a tutti i socialdemocratici partitisti
  • I dissensi nel movimento operaio europeo
  • Tolstoi e la lotta del proletariato
  • L’inizio delle dimostrazioni
  • Che cosa accade nelle campagne?
  • Ivan Vasilievic Babusckin
  • Al Comitato Centrale
  • I campioni delle «riserve»
  • Il significato storico della lotta all’interno del Partito in Russia
  • Statistica degli scioperi in Russia
  • La struttura capitalistica dell’agricoltura moderna

Volume XVII – dicembre 1910 / aprile 1912

  • Lettera al Collegio russo del CC del POSDR
  • La situazione nel Partito
  • Alcune particolarità dello sviluppo storico del marxismo
  • Rossore di vergogna di Iuduscha Trotski
  • La carriera di un terrorista russo
  • L.N. Tolstoi e la sua epoca
  • Il marxismo e la «Nascia Zarià»
  • I nostri abolizionisti
  • I cadetti, i «due campi» e il «ragionevole compromesso»
  • Il cinquantenario dell’abolizione della servitù della gleba
  • Paul Singer
  • Asterischi
  • Nel Collegio russo del CC
  • A proposito di un anniversario
  • «Riforma contadina» e rivoluzione proletaria-contadina
  • I demolitori del Partito nella parte di «demolitori di leggende»
  • Cadetti e ottobristi
  • In memoria della Comune
  • La struttura sociale del potere, le prospettive e il liquidatorismo
  • Note polemiche
  • Il significato di una crisi
  • Il congresso del Partito socialdemocratico inglese
  • Dialogo tra un legalitario e un antiliquidatore
  • «Rammarico» e «vergogna»
  • Materiali per la riunione dei membri del CC del POSDR
    • Lettera alla riunione dei membri del CC del POSDR all’estero
    • Schema del rapporto dei tre membri bolscevichi del CC alla riunione non ufficiale di nove membri del CC
    • Progetto di risoluzione sui poteri della riunione
  • Per un bilancio della sessione della Duma
  • Vecchie, ma sempre nuove verità
  • Risoluzione del secondo gruppo parigino del POSDR sulla situazione esistente nel Partito
  • Prefazione all’opuscolo «Due partiti»
  • Il riformismo nella socialdemocrazia russa
  • Dal campo del partito «operaio» di Stolypin
  • Nota della redazione del «Sotsial-Demokrat» alla dichiarazione della Commissione per la convocazione della sessione plenaria del CC del POSDR
  • Stolypin e la rivoluzione
  • La nuova frazione dei conciliatori o dei virtuosi
  • La campagna elettorlae e la piattaforma elettorale
  • Dal campo del partito «operaio» di Stolypin
  • Il risultato
  • I due centri
  • Il vecchio e il nuovo
  • Discorso ai funerali di Paul e Laura Lafargue
  • Hyndman su Marx
  • Il manifesto del Partito operaio liberale
  • Il gruppo socialdemocratico alla II Duma
  • Parole d’ordine e impostazione del lavoro socialdemocratico alla Duma e fuori della Duma
  • Un’agenzia della borghesia liberale
  • La soluzione della crisi del Partito
  • Dal campo del partito «operaio» di Stolypin
  • Sulla diplomazia di Trotski e su una piattaforma unitaria dei partitisti
  • Le conclusioni del collegio arbitrale dei «depositari»
  • La campagna elettorale per la IV Duma
  • Vecchio e nuovo
  • Convegno dei gruppi bolscevichi all’estero
    • Progetto di risoluzione sul rapporto in merito alla situazione esistente nel partito
    • Risoluzione sulla Commissione di organizzazione russa per la convocazione di una conferenza
  • Questioni di principio della campagna elettorale
  • Prime rivelazioni sulle trattative del Partito cadetto coi ministri
  • Tre interpellanze
  • La fame e la Duma nera
  • VI Conferenza del POSDR
    • Progetto di risoluzione sui poteri della conferenza
    • Progetto di risoluzione sul momento politico e sui compiti del partito
    • Progetto di risoluzione sui compiti dei socialdemocratici nella lotta contro la fame
    • Progetto di risoluzione sul liquidatorismo e sul gruppo dei liquidatori
    • Risoluzioni della conferenza
  • L’organo della politica operaia dei liberali
  • Contro l’unificazione coi liquidatori
  • I partiti politici nei cinque anni della III Duma
  • Rapporto all’Ufficio internazionale socialista sulla Conferenza del POSDR
  • Piattaforma elettorale del POSDR
  • Alla redazione della «Zviezdà»
  • Carte in tavola
  • Le dimissioni del deputato Belousov dal gruppo socialdemocratico alla Duma
  • La fame
  • I contadini e le elezioni per la IV Duma
  • L’anonimo del Vorwärts e la situazione nel POSDR
  • Lettera a Huysmans, segretario dell’Ufficio internazionale socialista
  • Il blocco dei cadetti coi progressisti e il suo significato
  • Una cattiva difesa della politica operaia liberale
  • Il ballottaggio in Russia e i compiti della classe operaia
  • Liberalismo e democrazia

Volume XVIII – aprile 1912 / marzo 1913

  • La campagna elettorale per la quarta Duma e i compiti della socialdemocrazia rivoluzionaria
  • I liquidatori contro il Partito
  • Alla memoria di Herzen
  • Il possesso fondiario nella Russia europea
  • I «trudoviki» e la democrazia operaia
  • I partiti politici in Russia
  • Inchiesta sulle organizzazioni del grande capitale
  • La sostanza della «questione agraria in Russia»
  • Alcune conclusioni sulla mobilitazione preelettorale
  • Sciopero economico e sciopero politico
  • Il problema delle migrazioni interne
  • La ripresa rivoluzionaria
  • Le parole d’ordine della Conferenza del POSDR del gennaio 1912 e il movimento del maggio
  • I liquidatori contro gli scioperi rivoluzionari di massa
  • «Unificatori»
  • Carattere e significato della nostra polemica con i liberali
  • Capitalismo e «Parlamento»
  • Le elezioni e l’opposizione
  • L’importanza delle elezioni a Pietroburgo
  • Confronto tra il programma agrario di Stolypin e quello dei populisti
  • La situazione del POSDR e i compiti immediati del Partito
  • La risposta ai liquidatori
  • In Svizzera
  • Democrazia e populismo in Cina
  • Il Congresso dei Socialisti italiani
  • La «libertà di parola» in Russia
  • Come Axelrod smaschera i liquidatori
  • I risultati di sei mesi di lavoro
  • La sutuazione attuale nel POSDR
  • Prima stesura del poscritto all’opuscolo «La situazione attuale nel POSDR»
  • Capitalismo e consumo popolare
  • Liberali e clericali
  • I cadetti e la democrazia
  • La campagna dei liberali
  • Le rivolte nell’esercito e nella marina
  • Alla vigilia delle elezioni della IV Duma
  • Può oggi il movimento operaio prendere come base la parola d’ordine della «libertà di coalizione»?
  • Lettera agli operai svizzeri
  • Questioni di principio
  • L’ultima valvola
  • Piccola informazione
  • Il salario degli operai e i profitti dei capitalisti in Russia
  • Gli scioperi e il salario
  • La giornata lavorativa nelle fabbriche del governatorato di Mosca
  • Giornata lavorativa e anno lavorativo nel governatorato di Mosca
  • In Inghilterra
  • La concentrazione della produzione in Russia
  • Una carriera
  • Al segretariato dell’Ufficio internazionale socialista
  • I cadetti e la questione agraria
  • Una pessima difesa
  • I liquidatori e l’«Unità»
  • Conversazione sulla «cadettofagia»
  • Gli operai e la «Pravda»
  • Allora e oggi
  • Il congresso internazionale dei magistrati
  • Nella Svizzera
  • Il clero e la politica
  • Ancora una campagna contro la democrazia
  • L’unione dei cadetti e del «Novoie Vremia»
  • La lettera di N.S. Polianski
  • La linea politica
  • I successi degli operai americani
  • La fine della guerra dell’Italia contro la Turchia
  • Giuoco d’azzardo
  • Il clero nelle elezioni e le elezioni con il clero
  • La «posizione» del signor Miliukov
  • Il deputato degli operai di Pietroburgo
  • I popoli dei Balcani e la diplomazia europea
  • La volpe e il pollaio
  • Una risoluzione vergognosa
  • Due utopie
  • Discussioni in Inghilterra sulla politica operaia liberale
  • Un professore cadetto
  • Un nuovo capitolo della storia mondiale
  • I cadetti e i nazionalisti
  • Gli orrori della guerra
  • I cadetti e la grande borghesia
  • Morale autenticamente russa
  • La piattaforma dei riformisti e la piattaforma dei socialdemocratici rivoluzionari
  • Partito illegale e lavoro illegale
  • Il signirifato sociale delle vittorie serbo-bulgare
  • La Cina rinnovata
  • Risultati e significato delle elezioni presidenziali in America
  • «Questioni nevralgiche» del nostro Partito
  • Intorno ad alcuni interventi dei deputati operai
  • Sulla questione dei deputati operai alla Duma e sulla loro dichiarazione
  • Intorno alla dimostrazione del 15 novembre
  • Lettera a J.V. Stalin
  • Lettera a J.V. Stalin
  • La malattia del riformismo
  • La pauperizzazione nella società capitalistica
  • La classe operaia e la sua rappresentanza «parlamentare»
  • «Conciliazione» dei nazionalisti con i cadetti
  • I nazional-liberali
  • L’atteggiamento verso il liquidatorismo e l’unità
  • Comunicato e risoluzioni della riunione del Comitato Centrale del POSDR con funzionari del Paritto
  • Il movimento operaio inglese nel 1912
  • Meglio tardi che mai
  • Sviluppo dello sciopero rivoluzionario e delle dimostrazioni di strada
  • Prima stesura del poscritto dell’articolo «Sviluppo dello sciopero rivoluzionario e delle dimostrazioni di strada»
  • La scissione nella socialdemocrazia polacca
  • Il bolscevismo
  • Il significato dell’elezione di Poincaré
  • Sincerità
  • Il ministero Briand
  • I risultati delle elezioni
  • La vita insegna
  • Una nuova democrazia
  • Il populismo
  • Ai socialdemocratici
  • Nel mondo degli Azef
  • Borghesia e riformismo
  • Il partito legale
  • La mobilitazione delle terre contadine
  • Due parole sugli scioperi
  • I russi e i negri
  • Una scoperta
  • Il Congresso del Partito operaio inglese
  • Il crollo delle illusioni costituzionali
  • Ringraziamo per la franchezza
  • Il problema dell’unità
  • Che cosa accade nel populismo e che cosa accade nelle campagne
  • Crescente discordanza. Note di un pubblicista
  • Alcuni risultati del «riordino fondiario»
  • I destini storici della dottrina di Karl Marx
  • La grande proprietà fondiaria e la piccola proprietà contadina in Russia
  • Note false
  • Il «nodo del problema»
  • Imbellettamento liberale della servitù della gleba
  • Sistema «scientifico» per speremere il sudore
  • I nostri «successi»
  • Accordo o scissione?
  • «Disponibilità finanziarie»

Volume XIX – marzo / dicembre 1913

  • Tre fonti e tre parti integranti del marxismo
  • Un importante successo della repubblica cinese
  • Vecchi problemi e fiacchezza senile del liberalismo
  • La «carestia di petrolio»
  • Il progetto di legge dei cadetti sulle riunioni
  • La guerra dei Balcani e lo sciovinismo borghese
  • Conversazione
  • La Russia odierna e il movimento operaio
  • Deputati colti
  • «A chi giova?»
  • In Inghilterra
  • I civili europei e i barbari asiatici
  • Conti da mercante
  • Una grande vittoria della tecnica
  • Qualcosa sui risultati e sui fatti
  • Significato delle migrazioni interne
  • I viekhisti e il nazionalismo
  • I liberali e la libertà di associazione
  • Lettori della «Luc» e della «Pravda», fate attenzione!
  • Nel venticinquesimo anniversario della morte di Joseph Dietzgen
  • La borghesia e la pace
  • Il risveglio dell’Asia
  • I separatisti in Russia e i separatisti in Austria
  • Ancora sulle migrazioni interne
  • La classe operaia e la questione nazionale
  • Il Congresso del «Partito socialista britannico»
  • I contadini stanno meglio o si impoveriscono?
  • L’Europa arretrata e l’Asia avanzata
  • Male!
  • Il riordino agrario dei grandi proprietari fondiari
  • Gli armamenti e il capitalismo
  • Impotenza e smarrimento
  • Progetto di piattaforma per il IV Congresso della socialdemocrazia nella regione lettone
  • Concetto liberale e concetto marxista della lotta di classe
  • Gli industriali e gli scioperi operai
  • A proposito di un discorso del cadetto Maklakov
  • Discorsi sinceri di un liberale
  • La politica del ministero dell’istruzione pubblica
  • Questioni controverse
  • Lettera a M.S. Olminski (Vitimski)
  • Il signor Bogdanov e il gruppo «Vperiod»
  • La «Pravda» ha dimostrato il separatismo nei bundisti?
  • I liberali nella parte di difensori della IV Duma
  • La politica agraria (generale) dell’attuale governo
  • Il capitalismo e le imposte
  • Gli scioperi economici nel 1912 e nel 1905
  • Aumento della ricchezza capitalistica
  • I contadini e la classe operaia
  • Il lavoro dei fanciulli nelle aziende contadine
  • I risultati degli scioperi del 1912 in confronto al passato
  • In Australia
  • Il Primo Maggio del proletariato rivoluzionario
  • Note di un pubblicista
  • Una menzogna
  • La classe operaia e il neomaltusianesimo
  • Gli inviti dei liberali a sostenere la IV Duma
  • Affaristi della finanza e politici borghesi
  • Tesi sulla questione nazionale
  • DIscorsi istruttivi
  • Quadri dal vero
  • Lo scioglimento della Duma e lo smarrimento dei liberali
  • Il quinto Congresso internazionale per la lotta contro la prostituzione
  • Le parole e i fatti
  • I cadetti sulla questione ucraina
  • Ultimi dati sui partiti in Germania
  • Gli opportunisti inglesi smascherati
  • Le idee del capitale d’avanguardia
  • Che cosa si può fare per l’istruzione pubblica
  • La piccola produzione nell’agricoltura
  • Un ramo industriale «di moda»
  • Il liquidatorismo morto e la «Riec» viva
  • La mobilitazione delle terre del «Nadiel»
  • Come aumentare il consumo pro capite in Russia?
  • August Bebel
  • Distacco del liberalismo dalla democrazia
  • Un fatto significativo
  • La nazionalizzazione della scuola ebraica
  • Il ferro nell’azienda contadina
  • Gli scioperi dei metallurgici nel 1912
  • La borghesia russa e il riformismo russo
  • La funzione dei ceti e delle classi nel movimento di liberazione
  • Guerra di classe a Dublino
  • Nuove misure di «riforma» agraria
  • Il commerciante Salzkin e lo scrittore F.D.
  • La lotta per il marxismo
  • Una settimana dopo il massacro di Dublino
  • Questioni politiche di principio
  • Liberali e democratici sulla questione delle lingue
  • Il linguaggio delle cifre
  • I signori borghesi e l’agricoltura «dei lavoratori»
  • Harry Quelch
  • Marxismo e riformismo
  • Il riordino agrario e i contadini poveri
  • Come difende gli ucraini il vescovo Nikon?
  • Note di un pubblicista
    • Gli intellettuali senza partito contro il marxismo
    • La cecità dei liberali
    • Una chiarificazione necessaria
  • Barbarie civile
  • Il centonerismo
  • L’amministrazione russa e le riforme russe
  • Comve V. Zasulic uccide il liquidatorismo
  • Risoluzione della riunione estiva del 1913 del CC del POSDR con funzionari di partito
  • E si dice «Trudovik»!
  • I confusi fautori dell’apartiticità
  • I liberali e la questione agraria in Inghilterra
  • Cattiva difesa di una cattiva causa
  • Dichiarazione
  • I «sette» della Duma
  • La borghesia liberale e i liquidatori
  • Il capitalismo e l’immigrazione operaia
  • Materiali sulla lotta all’interno del gruppo socialdemocratico alla Duma
  • Un proprietario di case cadetto che ragiona «secondo Marx»
  • La massa operaia e l’intellettualità operaia
  • La scissione nel gruppo socialdemocratico russo alla Duma
  • I populisti di sinistra e la lotta tra i marxisti
  • La questione agraria e la situazione attuale della Russia
  • Due metodi di discussione e di lotta
  • E si dicono unitari!
  • Lettera a S.G. Sciaumian
  • L’autonomia «nazionale culturale»
  • I gruppetti esteri e i liquidatori russi
  • Il cadetto Maklakov e il socialdemocratico Petrviski
  • Zabern
  • Le decisioni dell’Ufficio internazionale socialista
  • L’unità operaia
  • Si ostinano a difendere una cattiva causa
  • I cadetti e il «diritto dei popoli all’autodecisione»
  • Una buona risoluzione e un cattivo discorso
  • La ripartizione nazionale degli studenti della scuola russa
  • Gli scioperi in Russia
  • Il programa nazionale del POSDR
  • Un inammissibile errore di Kautsky
  • Ancora sulla divisione della scuola secondo le nazionalità
  • Il signor Gorski e un proverbio latino
  • Il carteggio Marx-Engels

Volume XX – dicembre 1913 / agosto 1914

  • Osservazioni critiche sulla questione nazionale
    • I liberali e i democratici sulla questione delle lingue
    • La «cultura nazionale»
    • Lo spauracchio nazionalista dell’«assimilazione»
    • «L’autonomia culturale nazionale»
    • La parità giuridica delle nazioni e i diritti della minoranza nazionale
    • Centralismo e autonomia
  • Ancora una volta sull’Ufficio internazionale socialista e sui suoi liquidatori
  • Il nazional-liberalismo e il diritto di autodecisione delle nazioni
  • Populismo e liquidatorismo come fattori di disgregazione del movimento operaio
  • A proposito di una lettera di Kautsky
  • Il «Novoie Vremia» e la «Riec» sul diritto di autodecisione delle nazioni
  • Lettera alla redazione
  • Quattromila rubli all’anno e giornata lavorativa di sei ore
  • È necessaria una lingua di Stato obbligatoria?
  • A C. Huysmans
  • Sui problemi della statistica degli Zemstvo
  • Recensione
  • La corruzione degli operai da parte dei liberali
  • Una lettera alla redazione
  • Il capo dei liquidatori sulle condizioni che liquidano l’«Unità»
  • Per la storia del programma nazionale in Austria e in Russia
  • Il magnifico proprietario fondiario liberale sulla «Nuova Russia degli Zemstvo»
  • Il populismo e la classe degli operai salariati
  • Ancora sul «nazionalismo»
  • Contadini e lavoro salariato
  • Il signor Struve sul «risanamento del potere»
  • I populisti e N.K. Mikhailovski
  • A proposito di A. Bogdanov
  • Nota della redazione all’articolo di Veteran: «La questione nazionale e il proletariato lettone»
  • Prefazione a «Marxismo e liquidatorismo»
  • Polemiche politiche fra i liberali
  • I contadini «lavoratori» e il commercio della terra
  • La preoccupazione dei liberali
  • I populisit e i liquidatori nel movimento sindacale
  • Pii desideri
  • Un professore liberale sull’uguaglianza
  • I liberali inglesi e l’Irlanda
  • Il taylorismo asserve l’uomo alla macchina
  • L’«opposizione responsabile» e la partecipazione dei cadetti alla Conferenza del primo marzo
  • La disgregazione del blocco «d’agosto»
  • Il capitalismo e la stampa
  • Un borghese radicale sugli operai russi
  • Insegnamenti politici
  • Progetto di legge sull’uguaglianza nazionale
  • Il salario degli operai agricoli
  • Gli operai lettoni sulla scissione nel gruppo social-democratico
  • Denuncia della finzione «d’agosto»
  • Ancora una liquidazione del socialismo
  • Sulle forme del movimento operaio
  • I populisti di sinistra idealizzano la borghesia
  • Sulla questione della politica nazionale
  • La crisi costituzionale in Inghilterra
  • Unità
  • I marxisti organizzati sull’intervento dell’Ufficio internazionale
  • L’uguaglianza nazionale
  • I liquidatori e il movimento operaio lettone
  • L’economia servile nelle campagne
  • Dalla storia della stamap operaia in Russia
  • Che cosa non si deve imitare nel movimento operaio tedesco
  • Recensione
  • UNa definizione del liquidatorismo
  • Conclusione per la raccolta: «Marxismo e liquidatorismo»
  • Ancora sulla crisi politica
  • La lotta ideale nel movimento operaio
  • Progetto di legge sulla parità giuridica delle nazioni e sulla tutela dei diritti delle minoranze nazionali
  • «Vicini di podere»
  • I populisti e la «violenza frazionistica»
  • Come si corrompono gli operai per mezzo di un nazionalismo raffinato
  • Sulla situazione politica
  • L’unità degli operai e le «correnti» degli intellettuali
  • I populisti di sinistra
  • I liquidatori e la biografia di Malinovski
  • Due vie
  • Plekhanov non sa quello che vuole
  • Sul bilancio del ministero dell’agricoltura
  • Sull’unità
  • Chi ha troppa fretta si copre di ridicolo
  • Come si viola l’unità gridando che si cerca l’unità
    • Sul «frazionismo»
    • Sulla scissione
    • Sulla disgregazione del blocco d’agosto
    • I consigli di un conciliatore ai «sette»
    • Le idee liquidatrici di Trotski
  • Recensione
  • Chiarezza è fatta
    • Il programma e la questione nazionale
    • La risoluzione del 1908
    • La risoluzione del 1910
    • le «correnti»
  • Sull’avventurismo
  • Le deliberazioni dei marxisti lettoni e i liquidatori
  • La classe operaia e la stampa operaia
  • Populismo di sinistra e marxismo
  • La questione agraria in Russia
  • Sul significato politco delle ingiurie
  • Dati oggettivi sulla forza delle diverse correnti del movimento operaio
  • La forza dei populisti di sinistra fra gli operai
  • Sul diritto di autodecisione delle nazioni
    • Che cos’è l’autodecisione delle nazioni?
    • Impostazione storica concreta della questione
    • Le particolarità concrete della questione nazionale e la trasformazione democratica borghese in Russia
    • Il «praticismo» nella questione nazionale
    • La separazione della Norvegia dalla Svezia
    • La risoluzione del congresso internazionale di Londra del 1896
    • L’utopista Karl Marx e la pratica Rosa Luxemburg
    • Il programma del 1903 e i suoi liquidatori
    • Conclusione
  • I metodi degli intellettuali borghesi nella lotta contro gli operai
    • L’alleanza dei liquidatori e dei populisti contro gli operai
    • Come i liberali difendono l’«unità» degli operai con i liquidatori
    • Perché le organizzazioni operaie hanno denunciato pubblicamente i liquidatori come calunniatori?
  • I «Vperiodisti» e il gruppo «Vperiod»
  • Nota «della redazione» per «L’appello agli operai ucraini» di Oxen Lola
  • Rapporto del Comitato centrale del POSDR e istruzioni alla delegazione del Comitato centrale alla Conferenza di Bruxelles
  • Risposta degli operai alla costituzione del Gruppo operaio socialdemocratico di Russia alla Duma di Stato
  • Chiarezza prima di tutto
  • Per un bilancio del giorno della stampa operaia
  • L’opposizione socialdemocratica polacca al bivio
  • Risposta a un articolo della «Leipziger Volkszeitung»

Volume XXI – agosto 1914 / dicembre 1915

Volume XXII – dicembre 1915 / luglio 1916

  • Nuovi dati sulle leggi di sviluppo del capitalismo nell’agricoltura
    • Parte I – Il capitalismo e l’agricoltura negli Stati Uniti d’America
      1. Caratteristiche generali delle tre principali regioni. La colonizzazione dell’ovest e gli homestead
      2. Il nord industriale
      3. Il sud ex schiavista
      4. La superficie media delle aziende. La «disgregazione del capitalismo» nel sud
      5. Carattere capitalistico dell’agricoltura
      6. Le regioni dell’agricoltura più intensiva
      7. Le macchine e il lavoro salariato nell’agricoltura
      8. L’eliminazione delle piccole aziende da parte delle grandi. La superficie coltivata
      9. Continuazione. Dati relativi al valore delle aziende
      10. I difetti degli attuali procedimenti di analisi economica. Marx e le particolarità dell’agricoltura
      11. Confronto più esatto tra le piccole e le grandi aziende
      12. Diversi tipi di azienda nell’agricoltura
      13. Come viene sminuito il processo di eliminazione della piccola produzione nell’agricoltura da parte della grande produzione
      14. L’espropriazione dei piccoli coltivatori
      15. Quadro comparativo dell’evoluzione dell’industria e dell’agricoltura
      16. Risultati e conclusioni
  • Prefazione all’opuscolo di Bukharin «L’economia mondiale e l’imperialismo»
  • L’opportunismo e il fallimento della II Internazionale
  • Progetto di risoluzione sulla convocazione della seconda Conferenza socialista
  • Per la Conferenza del 24 aprile 1916
  • Discorso pronunciato al Comizio internazionale di Berna
  • I compiti dell’opposizione in Francia
  • Il comitato d’organizzazione e la frazione di Ckheidze hanno una loro linea?
  • La pace senza annessioni e l’indipendenza della Polonia, parole d’ordine attuali in Russia
  • Wilhelm Kolb e Georghi Plekhanov
  • La rivoluzione socialista e il diritto delle nazioni all’autodecisione
    1. L’imperialismo, il socialismo e la liberazione delle nazioni oppresse
    2. La rivoluzione socialista e la lotta per la democrazia
    3. Il significato del diritto di autodecisione e i suoi rapporti con la federazione
    4. L’impostazione proletaria, rivoluzionaria della questione dell’autodecisione delle nazioni
    5. Marxismo e proudhonismo nella questione nazionale
    6. Tre tipi di paesi in rapporto alla questione dell’autodecisione dei popoli
    7. Il socialsciovinismo e l’autodecisione delle nazioni
    8. I compiti concreti del proletariato nel prossimo avvenire
    9. L’atteggiamento della socialdemocrazia russa e polacca e della II Internazionale verso l’autodecisione
  • Lettera del Comitato delle organizzazioni estere alle sezioni del POSDR
  • A proposito del «programma di pace»
  • Proposta del Comitato centrale del POSDR alla II Conferenza socialista
  • Scissione o imputridimento?
  • Lo sciovinismo tedesco e non tedesco
  • L’imperialismo, fase suprema del capitalismo [PDF]
    • Prefazione alle edizioni francese e tedesca
    • I. La concentrazione della produzione e i monopoli
    • II. Le banche e la loro nuova funzione
    • III. Capitale finanziario e oligarchia finanziaria
    • IV. L’esportazione del capitale
    • V. La spartizione del mondo tra i complessi capitalistici
    • VI. La spartizione del mondo tra le grandi potenze
    • VII. L’imperialismo, particolare stadio del capitalismo
    • VIII. Parassitismo e putrefazione del capitalismo
    • IX. Critica dell’imperialismo
    • X. Il posto che occupa l’imperialismo nella storia
  • A proposito dell’opuscolo di Junius
  • Risultati della discussione sull’autodecisione
    1. Il socialismo e l’autodecisione delle nazioni
    2. È realizzabile la democrazia nell’epoca dell’imperialismo?
    3. Che cosa è l’annessione?
    4. Per o contro le annessioni?
    5. Perché la socialdemocrazia è contro le annessioni?
    6. È possibile, in questo problema, contrapporre le colonie all’«Europa»?
    7. Marxismo o proudhonismo?
    8. Ciò che vi è di particolare e di comune nella posizione dei socialdemocratici internazionalisti olandesi e polacchi
    9. Lettera di Engels a Kautsky
    10. L’insurrezione irlandese del 1916
    11. Conclusione

Volume XXIII – agosto 1916 / marzo 1917

  • Sulla tendenza nascente dell’«economismo imperialistico»
  • Risposta a P. Kievski (Iu. Piatakov)
  • Intorno a una caricatura del marxismo e all’«economismo imperialistico»
    1. La posizione del marxismo nei confronti delle guerre e della «difesa della patria»
    2. «La nostra interpretazione della nuova epoca»
    3. Che cos’è l’analisi economica?
    4. L’esempio della Norvegia
    5. «Monismo e dualismo»
    6. Le altre questioni politiche affrontate e travisate da P. Kievski
    7. Conclusione. I metodi di Alexinski
  • Il programma militare della rivoluzione proletaria
  • Affogati in un bicchier d’acqua
  • Saluto al Congresso del Partito socialista italiano
  • Sulla parola d’ordine del «disarmo»
  • L’imperialismo e la scissione del socialismo
  • Discorso al Congresso del Partito socialdemocratico svizzero
  • Sulla pace separata
  • Una buona decina di ministri «socialisti»
  • I compiti degli zimmerwaldiani di sinistra nel Partito socialdemocratico svizzero
    1. Atteggiamento verso la guerra e il governo borghese in generale
    2. Il rincaro della vita e l’insostenibile situazione economica delle masse
    3. Le riforme democratiche più urgenti e l’utilizzazione della lotta politica e del parlamento
    4. I compiti immediati della propaganda, dell’agitazione e dell’organizzazione del partito
    5. I compiti internazionali dei socialdemocratici svizzeri
  • Tesi sull’etteggiamento del Partito socialdemocratico svizzero verso la guerra
  • Posizioni di principio sul problema della guerra
  • Per l’impostazione del problema della difesa della patria
  • L’internazionale giovanile
  • Vani tentativi di scagionare l’opportunismo
  • Il gruppo Ckheidze e la sua funzione
  • Pacifismo borghese e pacifismo socialista
    1. Una svolta nella politica mondiale
    2. Il pacifismo di Kautsky e di Turati
    3. Il pacifismo dei soldati e dei sindacalisti francesi
    4. Zimmerwald al bivio
  • Lettera aperta a Boris Souvarine
  • Abbozzo di tesi per un appello alla Commissione socialista internazionale e a tutti i partiti socialisti
  • A V.A. Karpinski
  • Lettera aperta a Charles Naine membro della Commissione socialista internazionale di Berna
  • Agli operai che sostengono la lotta contro la guerra e contro i socialisti che si sono schierati con i loro governi
  • Rapporto sulla rivoluzione del 1905
  • Dodici brevi tesi sulle argomentazioni di H. Greulich a favore della difesa della patria
  • La difesa della neutralità
  • Una svolta nella politica mondiale
  • Statistica e sociologia
    Prefazione
    La situazione storica dei movimenti nazionali
    Capitolo I Un po’ di statistica
  • Palude immaginaria o reale?
  • Proposta di emendamenti alla risoluzione sulla questione della guerra
  • Storia di un breve periodo di vita di un partito socialista
  • Abbozzo di tesi del 4 (17) marzo 1917
  • Telegramma ai bolscevichi in partenza per la Russia
  • Dichiarazione al giornale «Volksrecht»
  • Lettere da lontano
    Lettera prima. La prima fase della rivoluzione
    Lettera seconda. Il nuovo governo e il proletariato
    Lettera terza. Sulla milizia proletaria
    Lettera quarta. Come ottenere la pace?
    Lettera quinta. I compiti dell’organizzazione proletaria rivoluzionaria dello Stato
  • Ai compagni che soffrono in prigionia
  • La rivoluzione in Russia e i compiti degli operai di tutti i paesi
  • Sui compiti del POSDR nella rivoluzione russa
  • Le piccole astuzie degli sciovinisti repubblicani
  • Deliberazione della sezione estera del CC del POSDR
  • Lettere di commiato agli operai svizzeri

Volume XXIV – aprile / giugno 1917

  • Sui compiti del proletariato nella rivoluzione attuale
    Tesi
  • Come siamo rientrati
  • Due mondi
  • Abbozzo di articolo o discorso a sostegno delle Tesi d’aprile
  • Lo spirito di Louis Blanc
  • Sul dualismo del potere
  • Lettere sulla tattica
  • I compiti del proletariato nella nostra rivoluzione
    – Il carattere di classe della rivoluzione
    – La politica estera del nuovo governo
    – Il peculiare dualismo del potere e il suo significato di classe
    – Originalità della tattica derivante dal nostro esame
    – Il difensivismo rivoluzionario e il suo significato di classe
    – Come si può metter fine alla guerra?
    – Il nuovo tipo di Stato che sorge dalla nostra rivolzuione
    – Programma agrario e programma nazionale
    – Nazionalizzazione delle banche e dei sindacati capitalistici
    – La situazione dell’Internazionale socialista
    – Il fallimento dell’Internazionale di Zimmerwald. Necessità di una III Internazionale
    – Quale deve essere il nome del nostro partito per essere scientificamente esatto e per contribuire a illuminare politicamente la coscienza del proletariato
  • Poscritto
  • I partiti politici in Russia e i compiti del proletariato
    Prefazione alla seconda edizione
  • Discorso ai soldati
  • Una sfrontata menzogna dei capitalisti
  • La guerra e il governo provvisorio
  • Sulle orme della «Russkaia Volia»
  • L’intesa della menzogna
  • Un’importante rivelazione
  • Banche e ministri
  • Ai soldati e ai marinai
  • Contro gli istigatori di pogrom
  • Cittadini, sono questi i metodi dei capitalisti di tutti i paesi
  • Un «accordo volontario» tra i grandi proprietari fondiari e i contadini?
  • Una voce onesta in un coro di calunniatori
  • Conferenza cittadina pietrogradese del POSDR
    1. Rapporto sulla situazione attuale e sull’atteggiamento verso il governo provvisorio
    2. Discorso di chiusura del dibattito sulla situazione attuale
    3. Due repliche sull’atteggiamento verso il governo provvisorio
    4. Risoluzione sull’atteggiamento verso il governo provvisorio
    5. Due repliche sul problema delle elezioni comunali
    6. Risoluzione sulla questione comunale
    7. Progetto di risoluzione sull’atteggiamento verso i partiti socialista-rivoluzionario e socialdemocratico (menscevico)
    8. Presentazione della risoluzione sulla guerra
    9. Progetto di risoluzione sulla guerra
  • I soldati e la terra
  • Il congresso dei deputati contadini
  • Per il ritorno degli emigrati
  • La nostra posizione
  • Come si sono legati ai capitalisti
  • Sulla milizia proletaria
  • Fallimento?
  • Risoluzione del CC del POSDR (b) sulla crisi aperta dalla nota del governo provvisorio del 18 aprile (1° maggio) 1917
  • Appello ai soldati di tutti i paesi belligeranti
  • La nota del governo provvisorio
  • Una questione fondamentale
  • Con le icone contro i cannoni, con le frasi contro il capitale
  • La logica del cittadino V. Cernov
  • Mancati tentativi del signor Plakhanov di cavarsi d’impaccio
  • Risoluzione del Comitato centrale del POSDR approvata il 21 aprile (4 maggio) 1917
  • Il difensivismo in buona fede si fa sentire
  • Follia di capitalisti o incomprensione dei socialdemocratici?
  • Il consiglio o l’ordinanza di Scingarev e il consiglio di un soviet locale di deputati degli operai e dei soldati
  • Risoluzione del Comitato centrale del POSDR del 22 aprile (5 maggio) 19174
  • All’attenzione dei compagni!
  • Gli insegnamenti della crisi
  • Come s’ingarbuglia una questione chiara
  • Che cosa intendono per «disonore» i capitalisti e che cosa i proletari
  • Intervista concessa a E. Torniainen
  • Stolida esultanza
  • Settima Conferenza panrussa del POSDR (b)
    1. Discorso di apertura della conferenza
    2. Rapporto sul momento attuale
    3. Discorso di chiusura sulla questione del momento attuale
    4. Discorso sul progetto di convocazione di una conferenza socialista internazionale
    5. Risoluzione sulla proposta di Borgbjerg
    6. Proposta per la discussione sul rapporto di V.P. Noghin
    7. Discorso sull’atteggiamento verso i soviet dei deputati degli operai e dei soldati
    8. Abbozzo di tesi per la risoluzione sui soviet
    9. Discorso a sostegno della risoluzione sulla guerra
    10. Risoluzione sulla guerra
    11. Risoluzione sull’atteggiamento verso il governo provvisorio
    12. Rapporto sulla revisione del programma del partito
    13. Risoluzione sulla revisione del programma del partito
    14. Rapporto sulla questione agraria
    15. Repliche nel dibattito sulla questione agraria
    16. Risoluzione sulla questione agraria
    17. Risoluzione sull’unificazione degli internazionalisti contro il blocco difensivistico piccolo-borghese
    18. Risoluzione sui soviet dei deputati degli operai e dei soldati
    19. Discorso sulla questione nazionale
    20. Risoluzione sulla questione nazionale
    21. Discorso sulla situazione dell’Internazionale e sui compiti del POSDR
    22. Discorso a sostegno della risoluzione sul momento attuael
    23. Risoluzione sui momento attuale
    24. Discorso di chiusura della conferenza
  • Introduzione alle risoluzioni della settima Conferenza panrussa del POSDR
  • Il significato della fraternizzazione
  • Dove conducono gli atti controrivoluzionari del governo provvisorio?
  • Una menzogna troppo volfare
  • Sociasiovinisti e internazionalisti
  • Tsereteli e la lotta di classe
  • Inquietudine
  • La «crisi del potere»
  • Finlandia e Russia
  • Lettera alla redazione
  • Un’apologia dell’imperialismo camuffata con le belle frasi
  • Un triste documento
  • Come si terrorizza il popolo con i terrori della borghesia
  • Alla vigilia
  • Hanno dimenticato l’essenziale
  • Mandato per i deputati delle fabbriche e dei reggimenti al soviet dei deputati degli operai e dei soldati
  • Collaborazione di classe con il capitale o lotta di classe contro il capitale?
  • Per un potere rivoluzionario forte
  • Per ogni nuovo dente.. un «nuovo» governo
  • Il «nuovo» governo è già in ritardo non solo sugli operai rivoluzionari ma anche sulle masse contadine
  • Cercano di prevenirci
  • Lettera aperta ai delegati del Congresso dei deputati contadini di tutta la Russia
  • L’«armistizio di fatto»
  • I segreti della politica estera
  • Uno dei trattati segreti
  • Un tono ministeriale
  • Alla ricerca di un Napoleone
  • Niente è cambiato
  • Un triste rinnegamento della democrazia
  • Sulla convocazione di una Conferenza internazionale sedicente socialista con la partecipazione dei social-sciovinisti
  • Discorso al comizio della fabbrica Putilov
  • Il partito del proletariato e le elezioni delle dume rionali
  • Le dichiarazioni del nostro partito sulla guerra prima della rivoluzione
  • La rovina è imminente
  • La guerra e la rivoluzione
  • Metodi spregevoli
  • Catastrofe inevitabile e promesse smisurate
  • A proposito dell’unificazione degli internazionalisti
  • Confusione nelle teste
  • La lotta contro lo sfacelo economico mediante la moltiplicazione delle commissioni
  • Un nuovo rinnegamento della democrazia
  • Come i capitalisti cercano di intimidire il popolo
  • Ancora un crimine dei capitalisti
  • Sempre e ancora menzogne
  • Lettera alla redazione
  • È finito il dualismo del potere?
  • Sull’«occupazione arbitraria» delle terre
  • Documenti per la revisione del programma del partito
    1. Prefazione
    2. Progetto di emendamenti alle parti teorica, politica, ecc. del programma
    3. Considerazioni sui rilievi della commissione della conferenza di aprile
    4. Sul progetto di rielaborazione del programma
  • Primo congresso dei deputati contadini di tutta la Russia
    1. Progetto di risoluzione sulla questione agraria
    2. Discorso sulla questione agraria
  • I partiti e le elezioni delle dume rionali di Pietrogrado
  • Due difetti
  • Risoluzioni sulle misure di lotta contro lo sfacelo economico
  • Compromesso con i capitalisti o rovesciamento dei capitalisti?
  • La solidità di una catena dipende dalla solidità del suo anello più debole
  • Bisogna smascherare i capitalisti
  • Rapporti sullo sfacelo economico
  • «Giuochi di mano» e giuochi di prestigio di una politica senza principi
  • I centoneri sono per i cadetti, i menscevichi e i populisti sono al governo con i cadetti
  • L’infame alleanza tra i menscevichi e i polulisti e l’«Iedinstvo»
  • La controrivoluzione passa all’offensiva
  • Una questione di principio
  • In mancanza di armi pulite e di argomenti teorici impugnamo le armi più sudicie
  • Riunione del Comitato pietroburghese del POSDR
    1. Discorso a proposito dell’organo di stampa del comitato di Pietroburgo
    2. Dichiarazione sul giornale «Vperiod»
    3. Progetti di risoluzione
  • Le frasi vuote sono dannose
  • I capitalisti si prendono giuoco del popolo
  • Lettera ai Comitati rionali dell’organizzazione pietrogradrese del POSDR
  • Discorso alla prima conferenza del Comitati di fabbrica e di officina di Pietrogrado
  • Giustificazione di un’infamia
  • Una posizione piccolo-borghese nella questione dello sfacelo economico
  • La pagliuzza nell’occhio altrui
  • Non è democratico, cittadino Kerenski!
  • Il bolscevismo e la «disgregazione» dell’esercito
  • Di chi ridete? Di voi stessi ridete!

Volume XXV – giugno / settembre 1917

  • Primo Congresso dei soviet dei deputati operai e soldati di tutta la Russia
    1. Discorso sull’atteggiamento verso il governo provvisorio
    2. Discorso sulla guerra
  • Lo sfacelo economico e la lotta del proletariato contro di esso
  • L’ennesima menzogna dei capitalisti
  • Gli ultrareazionari del 3 giugno per l’offensiva immediata
  • Un’alleanza per fermare la rivoluzione
  • Ringraziamento
  • Esiste una via verso una pace giusta?
  • Sui nemici del popolo
  • Nota
  • La «grande ritirata»
  • Utilità della polemica di sostanza
  • Epidemia di credulità
  • Meglio un uovo oggi che una gallina domani
  • Instaurare il socialismo o denunziare le malversazioni?
  • Confusi e impauriti
  • Insinuazioni
  • «Voci che turbano la popolazione»
  • Indovinello
  • Progetto di dichiarazione del CC del POSDR(b) e del direttivo del gruppo bolscevico al Congresso dei soviet di tutta la Russia sul divieto della dimostrazione
  • Discorso al Comitato di Pietrogrado del POSDR(b) sulla revoca della dimostrazione
  • A una svolta
  • Lettera alla redazione
  • La politica estera della rivoluzione russa
  • Posizione contraddittoria
  • L’Ucraina
  • Da quale classe vengono e «verranno» i Cavaignac?
  • Come combattere la controrivoluzione
  • L’Ucraina e la sconfitta dei partiti dirigenti della Russia
  • Sotto processo Rodzianko e Dzunkovski per aver coperto un provocatore!
  • Uno strano travisamento delle citazioni
  • Partiti dominanti e responsabili
  • Un’altra commissione
  • Il 18 giugno
  • La rivoluzione, l’offensiva e il nostro partito
  • In che cosa vi distinguete da Plekhanov, signori socialisti-rivoluzionari e menscevichi?
  • Come si giustifica Rodzianko
  • Dove hanno portato la rivoluzione i socialisti-rivoluzionari e i menscevichi?
  • Si può spaventare la classe operaia con lo spauracchio del «giacobinismo»?
  • Sulla necessità di fondare un’associazione degli operai agricoli della Russia
    Primo articolo
    Secondo articolo
  • Rivoluzione in sfacelo
  • Spostamento di classi
  • Prodigi di energia rivoluzionaria
  • Frasi e fatti
  • Come i signori capitalisti nascondono i loro profitti
  • La crisi s’avvicina, lo sfacelo aumenta
  • Come farlo?
  • Come e perché i contadini sono stati ingannati
  • Di chi è la colpa?
  • Su che cosa potevano contare i cadetti uscendo dal governo
  • Tutto il potere ai soviet!
  • Dov’è il potere e dove la controrivoluzione?
  • Le infami menzogne dei giornali centoneri e di Alexinski
  • Calunnie e fatti
  • Il nocciolo della questione
  • Un nuovo affare Dreyfus?
  • Appello della Commissione esecutiva del Comitato di Pietrogrado del POSDR(b)
  • Dreyfusiade
  • Smentita di voci infami
  • Tre crisi
  • I dirigenti bolscevichi devono comparire in giudizio?
  • La situazione politica
  • Lettera alla redazione della «Novaia Gizn»
  • Lettera alla redazione del «Proletarskoie Dielo»
  • Sulle parole d’ordine
  • Ringraziamento al principe G.E. Lvov
  • Illusioni costituzionali
    • I
    • II
    • III
  • Risposta
    • I
    • II
    • III
  • L’inizio del bonapartismo
  • Gli insegnamenti della rivoluzione
    • I
    • II
    • III
    • IV
    • V
    • VI
    • VII
    • VIII
    • IX
    • Poscritto
  • Il idiscorso di Kamenev sulla Conferenza di Stoccolma
  • Voci di complotto
  • Vedono gli alberi e non la foresta
  • Ricatto politico
  • Risoluzioni di carta
  • La Conferenza di Stoccolma
  • Dal diario di un pubblicista
    • Contadini e operai
  • I calunniatori
  • Al Comitato centrale del POSDR
  • Dal diario di un pubblicista
    1. La radice del male
    2. «Barstcina» e socialismo
  • Sul programma del partito
  • La questione di Zimmerwald
  • Violazioni della democrazia nelle organizzazioni di massa
  • Sui compromessi
  • Progetto di risoluzione sulla situazione politica attuale
  • La catastrofe imminente e come lottare contro di essa
    • La carestia si avvicina
    • Inerzia totale del governo
    • I provvedimenti per il controllo sono universalmente noti e di facile applicazione
    • Nazionalizzazione delle banche
    • La nazionalizzazione dei sindacati capitalistici
    • Abolizione del segreto commerciale
    • L’associazione forzata in sindacati
    • Regolamentazione del consumo
    • Il governo sabota il lavoro delle organizzazioni democratiche
    • La bancarotta finanziaria e i provvedimenti per combatterla
    • È possibile andare avanti se si teme di marciare verso il socialismo?
    • La guerra e la lotta contro la rovina economica
    • Democrazia rivoluzionaria e proletariato rivoluzionario
  • Uno dei problemi fondamentali della rivoluzione
  • Come assicurare il successo dell’Assemblea costituente
  • Stato e rivoluzione [PDF]
    • Prefazione alla prima edizione
    • Prefazione alla seconda edizione
    • Capitolo I – La società classista e lo Stato
      1. Lo Stato, prodotto dell’antagonismo inconciliabile tra le classi
      2. Distaccamenti speciali di uomini armati, prigioni, ecc.
      3. Lo Stato, strumento di sfruttamento delal classe oppressa
      4. L’«estinzione» dello Stato e la rivoluzione violenta
    • Capitolo II – Lo Stato e la rivoluzione. L’esperienza del 1848-1851
      1. La vigilia della rivoluzione
      2. Il bilancio di una rivoluzione
      3. Come Marx poneva la questione nel 1852
    • Capitolo III – Lo Stato e la rivoluzione. L’esperienza della Comune di Parigi (1871). L’analisi di Marx
      1. In che cosa consiste l’eroismo del tentativo dei comunardi?
      2. Con che cosa sostituire la macchina statale spezzata?
      3. La soppressione del parlamentarismo
      4. L’organizzazione dell’unità nazionale
      5. La distruzione dello Stato parassita.
    • Capitolo IV – Seguito. Spiegazioni complementari di Engels
      1. «La questione delle abitazioni»
      2. La polemica con gli anarchici
      3. Una lettera a Bebel
      4. Critica del progetto di programma di Erfurt
      5. La prefazione del 1891 alla «Guerra civile» di Marx
      6. Engels sul superamento della democrazia
    • Le basi economiche dell’estinzione dello Stato
      1. L’mpostazione della questione in Marx
      2. La transizione dal capitalismo al comunismo
      3. La prima fase della società comunista
      4. La fase superiore della società comunista
    • Capitolo VI – La degradazione del marxismo negli opportunisti
      1. La polemica di Plekhanov con gli anarchici
      2. La polemica di Kautski con gli opportunisti
      3. La polemica di Kautski con Pannekoek
    • Poscritto alla prima edizione

Volume XXVI – settembre 1917 / febbraio 1918

  • I boscevichi devono prendere il potere
  • Il marxismo e l’insurrezione
  • La rivoluzione russa e la guerra civile
  • I campioni della frode e gli errori dei bolscevichi
  • Dal diario di un pubblicista
  • I compiti della rivoluzione
  • Lettera al presidente del Comitato regionale dell’esercito della flotta e degli operai di Finlandia
  • La crisi è matura
    • I
    • II
    • III
    • IV
    • V
    • VI
  • I bolscevichi conserveranno il potere statale?
    • Prefazione alla seconda edizione
    • Poscritto
  • Agli operai, ai contadini e ai soldati
  • Lettera al Comitato centrale, al Comitato di Mosca, al Comitato di Pietrogrado e ai membri bolscevichi dei soviet di Pietrogrado e di Mosca
  • Tesi per il rapporto alla Conferenza dell’8 ottobre della organizzazione di Pietroburgo, e anche per la risoluzione e per il mandato ai delegati al Congresso del partito
  • Lettera alla Conferenza cittadina di Pietrogrado
  • Per la revisione del programma del partito
    • I
    • II
    • III
    • IV
    • V
    • VI
    • VII
    • VIII
    • IX
  • Consigli d’un assente
  • Letteara ai compagni bolscevichi delegati alla Conferenza regione dei soviet del nord
  • Seduta del Comitato centrale del POSDR del 10 (23) ottobre 1917
    1. Rapporto
    2. Risoluzione
  • Seduta del Comitato centrale del POSDR del 16 (29) ottobre 1917
  • Lettera ai compagni
    • Poscritto
  • Lettera ai membri del Partito bolscevico
  • I compiti del nostro partito nell’Internazionale
  • Lettera ai Comitato centrale del POSDR
  • I contadini nuovamente ingannati dal partito dei socialisti-rivoluzionari
  • Lettera ai membri del CC
  • Ai cittadini di Russia
  • Seduta del soviet dei deputati operai e soldati di Pietrogrado del 25 ottobre (7 novembre) 1917
    1. Rapporto sui compiti del potere dei soviet
    2. Risoluzione
  • Il congresso dei soviet dei deputati operai e soldati di tutta la Russia
    1. Agli operai, ai soldati e ai contadini
    2. Relazione sulla pace
    3. Relazione sulla pace. Discorso di chiusura
    4. Rapporto sulla questione della terra
    5. Decreto sulla formazione del governo operaio e contadino
  • Conversazione telefonica con Helsingfors
    • I
    • II – Conversazione con il compagno Mikhailov
    • III – Conversazione con il presidente del Centro-Baltico, compagno Iznailov
  • Riunione dei rappresentanti di reggimento della guardia di Pietrogrado
    1. Rapporto sulla situazione
    2. Intervento sulla questione dell’armamento dei reparti
    3. Intervento sulla questione del ristabilitmento dell’ordine nella città
  • Radiogramma del Consiglio dei Commissari del popolo
  • Schema di regolamento per gli impiegati
  • Progetto di regolamento del controllo operaio
  • Interventi alla seduta del Comitato centrale del POSDR(b)
  • Risoluzione del Comitato centrale del POSDR(b) sulla questione dell’opposizione all’interno del CC
  • Ultimatum della maggioranza del Comitato centrale del POSDR(b) alla minoranza
  • Progetto di risoluzione sulla libertà di stampa
  • Seduta del Comitato esecutivo centrale dei soviet di tutta la Russia del 4 (17) novembre 1917
    1. Discorso sulla questione della stampa
    2. Risposta all’interpellanza dei socialisti-rivoluzionari di sinistra
    3. Due interventi sull’interpellanza dei socialisti-rivoluzionari di sinistra
    4. Discorso e risoluzione sulle dimissioni di Noghin dal Consiglio dei commissari del popolo
  • Discorso alla seduta del soviet dei deputati operai e soldati di Pietrogrado con i rappresentanti del fronte
  • Risposta alle domande dei contadini
  • Alla popolazione
  • Lettera del Comitato centrale del Partito operaio socialdemocratico russo (bolscevico)
  • Appello del Comitato centrale del Partito operaio socialdemocratico russo (bolscevico)
  • Prefazione all’opuscolo: «Come i socialisti-rivoluzionari hanno ingannato il popolo e che cosa ha dato al popolo il nuovo governo dei bolscevichi»
  • Conversazione telefonica del governo con il quartier generale
  • Per radio, a tutti
  • Seduta del Comitato esecutivo centrale dei soviet di tutta la Russia del 10(23) novembre 1917
    1. Rapporto sui colloquio con Dukhonin
    2. Discorso di chiusura
  • Congresso straordinario dei soviet dei deputati contadini di tutta la Russia
    1. Dichiarazione al gruppo bolscevico del Congresso straordinario dei soviet dei deputati contadini di tutta la Russia
    2. Discorso sulla questione agraria
    3. Progetto di risoluzione
    4. Discorso a proposito della dichiarazione del rappresentante del Vikgel
    5. Discorso conclusivo sulla questione agraria
  • Il Consiglio dei commissari del popolo al Comitato militare rivoluzionario
  • Si compiti della biblioteca pubblica di Pietrogrado
  • L’alleanza degli operai con i contadini lavoratori e sfruttati
  • Progetto di decreto sul diritto di revoca
  • Rapporto sul diritto di revoca alla seduta del Comitato esecutivo centrale dei soviet
  • Discorso al primo Congresso della marina da guerra di tutta la Russia
  • Prefazione all’opuscolo «Materiali sulla questione agraria»
  • Schema di programma delle trattative di pace
  • Decreto di arresto dei capi della guerra civile contro la rivoluzione
  • Seduta del CEC del 1° (14) dicembre 1917
    1. Discorso sulla questione dell’Assemblra costituente
    2. RIsoluzione sul decreto riguardante il partito cadetto
  • Discorso al secondo Congresso dei deputati contadini di tutta la Russia
  • Manifesto al popolo ucraino con richieste ultimative alla Rada ucraina
  • Rapporto sulla situazione economica degli operai di Pietrogrado e sui compiti della classe operaia alla seduta della sezione operaia del soviet dei deputati operai e soldati di Pietrogrado
  • Sulla inaugurazione dell’Assemblea costituente
  • Progetto di appello ai contadini dei II Congresso dei deputati contadini di tutta la Russia
  • Promemoria a F.E. Dzerginski
  • Discorso alla seduta del Comitato centrale del POSDR(b)
  • Progetto di risoluzione sul direttivo provvisorio del gruppo bolscevico all’Assemblea costituente
  • Tesi sull’Assemblea costituente
  • Discorso al Congresso straordinario dei ferrovieri di tutta la Russia
  • Discorso sulla nazionalizzazione delle banche
  • Per il pane e per la pace
  • Progetto di decreto sulla nazionalizzazione delle banche
  • Domande ai delegati al Congresso generale per la smobilitazione dell’esercito
  • Progetto di risoluzione del Consiglio dei commissari del popolo
  • Risoluzione del Consiglio dei commissari del popolo sulle trattative con la Rada
  • Chi è spaventato dal crollo del vecchio e chi lotta per il nuovo
  • Come organizzare l’emulazione?
  • Progetto di decreto sulle cooperative di consumo
  • Risoluzione del Consiglio dei commissari del popolo sulla risposta della Rada
  • Discorso alla partenza dei primi scaglioni dell’esercito socialista
  • Colloquio telefonico
  • Dichiarazione dei diritti del popolo lavoratore e sfruttato
  • Al Congresso generale dell’esercito per la smobilitazione
  • Decreto del Comitato esecutivo centrale di tutta la Russia
  • Dichiarazione del gruppo bolscevico alla seduta dell’Assemblea costituente
  • Gente dell’altro mondo
  • Progetto di decreto per lo scioglimento dell’Assemblea costituente
  • Discorso sullo scioglimento dell’Assemblea costituente
  • Per la storia di una pace disgraziata
  • Poscritto alle tesi sulla conclusione immediata di una pace separata e annessionistica
  • III Congresso dei soviet dei deputati operai, soldati e contadini di tutta la Russia
    1. Rapporto sull’attività del Consiglio dei commissari del popolo
    2. Discorso conclusivo sul rapporto del Consiglio dei commissari del popolo
    3. Discorso di chiusura del congresso
  • Ordine allo stato maggiore della Guardia rossa
  • Congresso straordinario dei ferrovieri di tutta la Russia
    1. Rapporto del Consiglio dei commissari del popolo
    2. Risposte alle domande scritte
  • Riunione del presidium del soviet di Pietrogrado con i rappresentanti delle organizzazioni del settore alimentare
    1. Interventi sulle misure da adottare contro la carestia
    2. Progetto di risoluzione
  • Progetto di decreto sulla nazionalizzazione della flotta mercantile marittima e fluviale
  • Interventi al Comitato centrale del POSDR(b)
  • Per radio a tutti. In particolare alal delegazione di pace a Brest-Litovsk
  • Radiogramma a tutti, a tutti
  • Discorso ai propagandisti inviati nelle province
  • Brest-Litovsk. Delegazione di pace russa. A Trotski
  • Discorso al Congresso dei deputati contadini e dei comitati per la terra di tutta la Russia
  • Interventi al Comitato centrale del POSDR(b)
  • Discorsi al Comitato centrale del POSDR(b)
  • Colloquio telefonico con i membri del soviet di Dvinsk
  • Progetto iniziale di radiogramma al governo del Reich
  • Conversazione telefonica con il soviet di Mosca

Volume XXVII – febbraio / luglio 1918

  • Sulla frase rivoluzionaria
  • La patria socialista è in pericolo!
  • Supplemento al decreto del Consiglio dei commissari del popolo: «La patria socialista è in pericolo!»
  • La scabbia
  • Pace o guerra?
  • Discorso alla seduta comune dei gruppi bolscevico e socialista-rivoluzionario «di sinistra» del Comitato esecutivo centrale dei soviet di tutta la Russia
  • Rapporto alla seduta del Comitato esecutivo centrale di tutta la Russia
  • Dov’è l’errore?
  • Una pace disgraziata
  • Interventi alla riunione del Comitato centrale del POSDR(b)
  • Nota sulla necessità di firmare la pace
  • La posizione del CC del POSDR(b) sulla questione della pace separata e annessionistica
  • Una lezione dura ma necessaria
  • Progetto di decreto del Consiglio dei commissari del popolo sull’evacuazione del governo
  • Strano e mostruoso
  • Su un terreno pratico
  • Progetto di ordine del giorno a tutti i soviet dei deputati
  • Una lezione seria e una seria responsabilità
  • VII Congresso del Partito comunista (bolscevico) della Russia
    1. Rapporto sulla guerra e la pace
    2. Discorso conclusivo al dibattito sulla guerra e la pace
    3. Risoluzione sulla guerra e la pace
    4. Interventi contro gli emendamenti di Trotski alla risoluzione sulla guerra e la pace
    5. Intervento contro l’emendamento di Radek alla risoluzione sulla guerra e la pace
    6. Aggiuta alla risoluzione sulla guerra e la pace
    7. Intervento contro l’emendamento di Zinoviev all’aggiunta alla risoluzione sulla guerra e la pace
    8. Proposta riguardante la risoluzione sulla guerra e la pace
    9. Rapporto sulla revisione del programma e il cambiamento della denominazione del partito
    10. Risoluzione sul cambiamento della denominazione del partito e sulle modifiche al programma
    11. Proposta sulla revisione del programma del partito
    12. Intervento sulla proposta di Mgheladze di far partecipare alla elaborazione del programma le più importanti organizzazioni del partito
    13. Intervento contro l’emendamento di Larin sulla denominazione del partito
    14. Intervento contro l’emendamento di Pelsce alla risoluzione sul programma del partito
    15. Interventi contro gli emendamenti di Bucharin alla risoluzione sul programma del partito
    16. Discorso sull’elezione del Comitato centrale
    17. Risoluzione sul rifiuto dei «comunisti di sinistra» ad entrare nel Comitato centrale
    18. Appunti per il progetto di programma
  • Il compito principale dei nostri giorni
  • Discorso al soviet di Mosca dei deputati operai, contadini e soldati rossi
  • IV Congresso straordinario dei soviet di tutta la Russia
    1. Progetto di risoluzione sul messaggio di Wilson
    2. Rapporto sulla ratifica del trattato di pace
    3. Discorso di chiusura sul rapporto per la ratifica del trattato di pace
    4. Risoluzione sulla ratifica del trattato di Brest-Litovsk
  • Nota sull’atteggiamento dei «comunisti di sinistra»
  • Prima stesura dell’articolo «I compiti immediati del potere sovietico»
    • Capitolo X
    • Capitolo XI
    • Capitolo XII
    • Capitolo XIII
  • A proposito del decreto sui tribunali rivoluzionari
    1. Ai membri del collegio del Commissariato alla giustizia e per conoscenza al presidente del Comitato esecutivo
    2. Progetto di decreto del Consiglio dei commissari del popolo
  • Prefazinoe alla raccolta «Contro corrente»
  • Tesi sulla politica bancaria
  • Discorso al comizio del maneggio Alexeievski
  • Direttive al soviet di Vladivostok
  • Discorso sulla questione finanziaria alla seduta del Comitato esecutivo centrale di tutta la Russia
  • Discorso al soviet di Mosca dei deputati operai, contadini e soldati rossi
    • La situazione internazionale della Repubblica sovietica russa e i compiti fondamentali della rivoluzione socialista
    • La parola d’ordine generale del momento
    • La nuova fase della lotta contro la borghesia
    • L’importanza della battaglia per l’inventario e il controllo popolare
    • L’aumento della produttività del lavoro
    • L’organizzazione dell’emulazione
    • «Buona organizzazione» e dittatura
    • Lo svilupo dell’organizzazione sovietica
    • Conclusione
  • Seduta del Comitato esecutivo centrale di tutta la Russia
    1. Rapporto sui compiti immediati del potere sovietico
    2. Conclusioni del dibattito sui compiti immediati
  • Sei tesi sui compiti immediati del potere sovietico
  • Principi fondamentali di politica economica e particolarmente bancaria
  • Schema di piano per i lavori tecnico-scientifici
  • Al Comitato centrale del Partito comunista russo
  • Sull’infantilismo di sinistra e sullo spirito piccolo-borghese
    • I
    • II
    • III
    • IV
    • V
    • VI
  • Risoluzione del CC del PC8b) di Russia sulla situazione internazionale
  • Disposizioni fondamentali del decreto sulla dittatura nel settore degli approvvigionamenti
  • Protesta al governo tedesco contro l’occupazione della Crimea
  • Tesi sulla situazione politica attuale
    • I
    • II
    • III
    • IV
    • V
  • Rapporto sulla politica estera alla seduta comune del CEC di tutta la Russia e del soviet di Mosca
  • Rapporto sulla situazione attuale alla Conferenza regionale di Mosca del PC(b) di Russia
  • Rapporto al Congresso dei rappresentanti delle sezioni finanziarie dei soviet di tutta la Russia
    • Centralizzazione finanziaria
    • Imposta sul reddito e sui beni
    • Lavoro obbligatorio
    • Nuovi segni monetari
  • Lettera alla Conferenza dei rappresentanti delle imprese nazionalizzate
  • Abbozzo di telegramma agli operai di Pietrogrado
  • Sulla carestia
  • Discorso pronunciato al Congresso dei commissari al lavoro
  • Sulla Accademia socialista delle scienze sociali
    1. Progetto di decreto del Consilgio dei commissari del popolo
    2. Direttive alla commissione
  • Tesi sul momento «attuale»
  • Discorso al I Congresso dei Consigli dell’economia nazionale
  • Appello ai lavoratori delel ferrovie, dei trasporti per via d’acqua e ai metallurgici
  • Nomina di I.V. Stalin alla direzione degli approvvigionamenti nel sud della Russia
  • Seduta comune del Comitato esecutivo centrale di tutta la Russia, del soviet dei deputati operai, contadini e soldati rossi di Mosca e dei sindacati
    1. Rapporto sulla lotta contro la carestia
    2. Conclusioni sul rapporto
    3. Progetto di risoluzione sul rapporto per la lotta alla carestia
  • Discorso al Congresso degli insegnanti internazionalisti di tutta la Russia
  • Telegramma a I.V. Stalin
  • Sui reparti di approvvigionamento alimentare
  • Discorso al comizio nel club di Sokolniki
  • Telegramma sull’organizzazione dei reparti di approvvigionamento alimentare
  • IV Conferenza dei sindacati e dei comitati di fabbrica e d’officina di Mosca
    1. Rapporto sulla situazione attuale
    2. Discorso di chiusura del dibattito sulla situazione attuale
    3. Risoluzione sulla situazione attuale
  • Discorso al comizio nel quartiere Simonovski
  • Parole profetiche
  • Discorso al comizio del maneggio Alexeievski
  • Discorso al gruppo comunista del V Congresso dei soviet
  • V Congresso dei soviet dei deputati operai, contadini e soldati di tutta la Russia
    1. Rapporto del Consiglio dei commissari del popolo
    2. Discorso conclusivo sul rapporto
  • Scambio di telegrammi con Stalin
  • Intervista alle «Izvestia» sulla rivolta dei socialisti-rivoluzionari «di sinistra»
  • Agli operai di Pietrogrado
  • Dichiarazione alla seduta del Comitato esecutivo centrale dei soviet di tutta la Russia
  • Discorso al comizio del distretto di Lefortovo
  • A Zinoviev, a Lacevic e alla Stassova
  • Rapporto alla Conferenza dei comitati di fabbrica del governatorato di Mosca
  • Colloquio telefonico con I.V. Stalin
  • Discorso al comizio del distretto di Khamovniki
  • Per telefono. A Zinoviev, Smolny, Pietrogrado

Volume XXVIII – luglio 1918 / marzo 1919

  • Discorso alla seduta comune del Comitato esecutivo centrale di tutta la Russia, del soviet di Mosca, dei Comitati di fabbrica e d’officina e dei sindacati di Mosca
  • Discorso al Congresso dei presidenti dei soviet provinciali
  • Discorso al comizio del reggimento rivoluzionario di Varsavia
  • Discorso al comizio del rione Butyrki
  • Discorso al comizio dei soldati rossi alla Khodynka
  • Tesi sulla questione dell’approvvigionamento
  • Sull’ammissione agli istituti superiori d’istruzione della RSFSR
  • Lettera agli operai di Elets
  • Compagni operai, alla lotta finale, decisiva!
  • Discorso al comizio del rione Sokolniki
  • Abbozzo di telegramma a tutti i soviet di deputati sull’alleanza degli operai e dei contadini
  • Discorsi al Comitato moscovita del Partito sui gruppi di simpatizzanti
  • Lettera agli operai americani
  • Discorso al comizio del Museo politecnico
  • Discorso alla casa del popolo Alexeev
  • Discorso al primo congresso dell’istruzione
  • Discorso al comizio del rione Basmanny
  • Discorso alla fabbrica «ex Michelson»
  • Saluto all’Esercito rosso per la conquista di Kazan
  • Telegramma a V.V. Kuibyscev
  • Lettera alla presidenza del convegno delle organizzazioni culturali ed educative del proletariato
  • Telegramma agli allievi della Scuola militare di Pietrogrado
  • Sul carattere dei nostri giornali
  • Lettera ai soldati dell’Esercito rosso che hanno partecipato alla conquista di Kazan
  • Lettera alla seduta comune del Comitato esecutivo centrale, del soviet di Mosca, dei delegati dei Comitati di fabbrica e d’officina e dei sindacati
  • La rivoluzione proletaria e il rinnegato Kautsky
  • Rapporto alla seduta comune del Comitato esecutivo centrale di Russia, del soviet di Mosca, dei Comitati di fabbrica e d’officina e dei sindacati
  • Discorso alla manifestazione in onore della rivoluzione austro-ungherese
  • Discorso alla seduta del Consiglio centrale dei sindacati di tutta la Russia e del Consiglio dei sindacati di Mosca
  • VI Congresso straordinario dei soviet di deputati degli operai, dei contadini, dei cosacchi e dei soldati dell’Esercito rosso
    1. Discorso per il primo anniversario
    2. Discorso sulla situazione internazionale
  • Discorso per l’inaugurazione del monumento a Marx e Engels
  • Discorso per l’inaugurazione della lapide in onore dei combattenti della Rivoluzione d’ottobre
  • Discorso al comizio dei membri della Commissione straordinaria di Russia
  • Discorso ai delegati dei contadini poveri
  • Telegramma a tutti i soviet di deputati, a tutti, a tutti
  • Discorso al I Congresso delle operaie di tutta la Russia
  • Le preziose ammissinio di Pitirim Sorokin
  • Discorso all’Assemblea in onore di Lenin
  • Discorso per la giornata dell’ufficiale rosso
  • Discorso all’Assemblea dei delegati della cooperativa operaia centrale di Mosca
  • Assemblea dell’attivo di Partito di Mosca
    1. Rapporto sull’atteggiamento del proletariato verso la democrazia piccolo-borghese
    2. Discorso di chiusura sul problema dell’atteggiamento del proletariato verso la democrazia piccolo-borghese
  • Telegramma al comandante in capo
  • La rivoluzione proletaria e il rinnegato Kautsky [PDF]
    • Prefazione
    • Come Kautsky trasforma Marx in un liberale volgare
    • Democrazia borghese e democrazia proletaria
    • Ci può essere uguaglianza tra sfruttati e sfruttatori?
    • I soviet non devono trasformarsi in organizzazioni statali
    • L’Assemblea costituente e la repubblica sovietica
    • La Costituzione sovietica
    • Che cos’è l’internazionalismo?
    • Servilismo verso la borghesia in veste di «anallisi economica»
    • Appendici I e II
  • Progetto di deliberazione sull’applicazione del controllo di Stato
  • Discorso al Congresso provinciale moscovita dei soviet, dei Comitati di contadini poveri e dei Comitati distrettuali del Partito comunista di Russia
  • Discorso al III Congresso della cooperazione operaia
  • Discorso al I Congresso delle sezioni agrarie, dei Comitati di contadini poveri e delle Comuni di tutta la Russia
  • Progetto di regolamento per la gestione delle istituzioni sovietiche
  • Progetto di deliberazione del CC del PCR
  • Discorso alla conferenza operaia del rione Presnia
  • Telegramma agli ucraini della regione di Samara
  • L’impresa degli operai del rione Presnia
  • «Democrazia» e dittatura
  • Discorso al II Congresso dei consigli dell’economia nazionale
  • I compiti dei sindacati
  • Un quadretto che aiuta a chiarire i grandi problemi
  • Telegramma a I.V. Stalin e F.E. Dzerginski
  • Discorso alla seduta comune del Comitato esecutivo centrale, del soviet di Mosca e del Congresso dei sindacati di Russia
  • Discorso alla Conferenza cittadina di Mosca del PCR
  • Discorso al secondo Congresso degli insegnanti internazionalisti di tutta la Russia
  • Discorso per l’assassinio di Rosa Luxemburg e di Karl Liebknecht
  • Rapporto al II Congresso dei sindacati di tutta la Russia
  • Lettera agli operai d’Europa e d’America
  • Discorso alla II Conferenza dei dirigenti delle sottosezioni extrascolastiche delle sezioni provinciali della pubblica istruzione
  • Tutti al lavoro per l’approvvigionamento e i trasporti!
  • Dalla distribuzione cooperativa borghese alla ripartizione proletaria comunista dei prodotti
  • Telegramma al Comitato rivoluzionario del governatorato di Ufà
  • Abbozzo di radiogramma del Commissariato del popolo agli affari esteri
  • Sulla soppressione di un giornale menscevico
  • Al Commissariato del popolo all’istruzione
  • I Congresso dell’Internazionale comunista
    1. Discorso di apertura del congresso
    2. Tesi e rapporto sulla democrazia borghese e sulla dittatura del proletariato
    3. RIsoluzione sulle tesi relative alla democrazia borghese e alla dittatura del proletariato
    4. Discorso di chiusura del congresso
  • Conquistato e registrato
  • La fondazione dell’Internazionale comunista
  • Nota a Stalin sulla riorganizzazione del controllo di Stato

Volume XXIX – marzo / agosto 1919

  • Seduta del soviet di Pietrogrado del 12 marzo 1919
    1. Rapporto sulla politica estera ed interna del consiglio dei commissari del popolo
    2. Risposte alle domande scritte
  • Primo Congresso degli operai agricoli del governatorato di Pietrogrado
    1. Discosrso sull’organizzazione del sindacato degli operai agricoli
    2. Risposte alle domande scritte
  • Discorso pronunziato in un comizio alla casa del popolo di Pietrogrado
  • Successi e difficoltà del potere sovietico
    • Poscritto
  • Discorso in memoria di I.M. Sverdlov alla seduta straordinaria del Comitato esecutivo centrale di tutta la Russia
  • Discorso ai funerali di Sverdlov
  • Progetto di programma del PCR(b)
    1. Abbozzo del progetto di programma del PCR. Gli obiettivi fondamentali della dittatura del proletariato in Russia
    2. Progetto di programma del PCR (bolscevico)
    3. Aggiunta alla parte politica del programma
    4. Da inserire nella parte politica del programma
    5. Punto del programma relativo ai rapporti nazionali
    6. Aggiunta al progetto definitivo del punto del programma relativo alla questione nazionale
    7. Introduzione al punto del programma relativo al lavoro militare
    8. Primo capoverso del punto del programma relativo ai tribunali
    9. Punto del programma relativo all’istruzione pubblica
    10. Punto del programma relativo ai rapporti religiosi
    11. Punti relativi alla parte economica del programma
    12. Il punto del programma sulla questione agraria
  • VIII Congresso del PCR(b)
    1. Discorso di apertura del congresso
    2. Rapporto del Comitato centrale
    3. Rapporto sul programma del partito
    4. Conclusioni al dibattito sul programma del partito
    5. Radiogramma di saluto del congresso al governo della repubblica sovietica ungherese
    6. Rapporto sul lavoro nelle campagne
    7. Intervento contro la proposta di chiudere la discussione del rapporto sul lavoro nelle campagne
    8. Risoluzione sull’atteggiamento verso i contadini medi
    9. Discorso di chiusura
  • Radiomessaggio al governo della Repubblica sovietica ungherese
  • Radiogramma a Bela Kun
  • Risposta a una lettera aperta di uno specialista
  • Sulla candidatura di M.I. Kalinin alla carica di presidente del Comitato esecutivo centrale di tutta la Russia
  • Discorsi registrati su dischi
    1. In memoria del compagno Iakov Mikhailovic Sverdlov presidente del Comitato esecutivo centrale di tutta la Russia
    2. La III Internazionale, Internazionale comunista
    3. Comunicato sulla conversazione per radio con Bela Kun
    4. Appello all’Esercito rosso
    5. Sui contadini medi
    6. Che cosa è il potere sovietico?
    7. Come preservare per sempre i lavoratori dal giogo dei grandi proprietari e dei capitalisti
    8. I pogrom contro gli ebrei
  • Fonogramma alla Commissione straordinaria di tutta la Russia
  • Seduta plenaria straordinaria del soviet dei deputati operai e soldati di Mosca
    1. Rapporto sulla situazione estera ed interna della repubblica sovietica
    2. Risoluzione sul rapporto relativo alla situazione estera ed interna della repubblica sovietica
  • Lettera agli operai di Pietrogrado sugli aiuti al fronte orientale
  • Tesi del CC del PCR(b) sulla situazione del fronte orientale
  • Assemblea plenaria del Consiglio centrale dei sindacati di tutta la Russia
    1. Rapporto sui compiti dei sindacati in relazione alla mobilitazione per il fronte orientale
    2. Risposta a una domanda sullo sciopero di Tula
    3. Discorso di chiusura del dibattito sul rapporto
  • Prefazione all’opuscolo di Henri Guilbeaux: «Socialismo e sindacalismo in Francia durante la guerra»
  • Discorso pronunziato a Mosca al primo corso per comandanti sovietici
  • La III Internazionale e il suo posto nella storia
  • Discorso alla Conferenza dei ferrovieri di Mosca
  • Discorso sulla lotta contro Kolciak alla Conferenza dei Comitati d’azienda e dei sindacati di Mosca
  • Discorso al I Congresso degli studenti comunisti di tutta la Russia
  • Saluto alla Repubblica dei consigli bavarese
  • Telegramma al presidente del Consiglio dei commissari del popolo dell’Ucraina
  • Tre discorso pronunziati sulla Piazza Rossa il 1° maggio 1919
    1. Discorso per l’inaugurazione del monumento a Stepan Razin sul luogo del suo supplizio
  • I Congresso di tutta la Russia per l’istruzione extra-scolastica
    1. Discorso di saluto
    2. Come si inganna il popolo con le parole d’ordine di libertà e di eguaglianza
  • Prefazione alla edizione del discorso «Come si inganna il popolo con le parole d’ordine di libertà e di eguaglianza»
  • Telegramma al Consiglio dei commissari del popolo d’Ucraina
  • Aggiunta al progetto di appello agli operai tedeschi e ai contadini tedeschi che non sfruttano il lavoro altrui
  • Telegramma a I.V. Stalin
  • Discorso alla festa dell’istruzione militare generale
  • Saluto agli operai ungheresi
  • Gli eroi dell’Internazionale di Berna
  • Telegramma a I.V. Stalin
  • Giardatevi dalle spie!
  • Progetto di direttiva del Comitato centrale sull’unificazione militare
  • Telegramma a I.V. Stalin
  • Progetto di risoluzione del CC del PCR(b) a proposito del fronte di Pietrogrado
  • La grande iniziativa
  • Telegramma a I.V. Stalin
  • Tutti alla lotta contro Denikin!
    • Il compito essenziale del momento
    • Far conoscere al popolo la verità su Kolciak e Denikin
    • Il lavoro fra i mobilitati
    • Il lavoro fra i disertori
    • Aiuto diretto all’esercito
    • Riduzione del lavoro non militare
    • Il lavoro nella zona del fronte
    • Atteggiamento verso gli specialisti militari
    • La lotta contro la controrivoluzione nelle retrovie
    • Mobilitazione totale della popolazione per la guerra
    • «Lavoro alla maniera rivoluzionaria»
  • La situazione attuale e i compiti immediati del potere sovietico
  • Sullo Stato
  • Rapporto sulla situazione interna ed estera della Repubblica presentato alla Conferenza di Mosca del PCR(b)
  • I compiti della III Internazionale
  • Discorso sulla situazione estera ed interna pronunziato alla Conferenza dei soldati rossi dei campi di Khodynka
  • Risposta alle domande di un giornalista americano
  • Discorso sugli approvvigionamenti e sulla situazione militare pronunziato alla Conferenza di Mosca dei Comitati di fabbrica, dei sindacati e dei delegati della cooperativa operaia centrale di Mosca
  • Discorso pronunziato al I Congresso di tutta la Russia dei lavoratori dell’istruzione e della cultura socialista
  • Nella stanza della servitù
  • Discorso pronunziato alla Conferenza degli operai e dei soldati rossi senza partito
    • Prima variante
    • Seconda variante
  • Ai compagni Serrati e Lazzari
  • Lettera agli operai e ai contadini dopo la vittoria su Kolciak
  • Lettera a Sylvia Pankhurst
  • Sul libero commercio del grano
    • La condizione fondamentale della vittoria
    • La via sicura verso la vittoria
    • Che cos’è la libertà di commercio del grano?

Volume XXX – settembre 1919 / aprile 1920

  • Discorso alla Conferenza degli operai e dei soldati rossi senza partito dei quartieri Basmanni, Lefortovo, Alexeievski e Solokniki
  • Come la borghesia si serve dei rinnegati
  • Agli operai americani
  • I compiti del movimento operaio femminile nella Repubblica dei Soviet
  • L’esempio degli operai di Pietrogrado
  • Risposta alle domande del corrispondente del giornale americano «The Chicago Daily News»
  • Saluto ai comunisti italiani, francesi e tedeschi
  • Lo stato operaio e la settimana del partito
  • Discorso agli operai comunisti mobilitati, pronunziato dal balcone del Soviet dei deputati degli operai e dei soldati rossi di Mosca
  • Agli operai e ai soldati rossi di Pietrogrado
  • Ai compagni soldati rossi
  • Bilancio della settimana del partito a Mosca e i nostri compiti
  • Discorso agli studenti dell’Università «Sverdlov» in partenza per il fronte
  • Al compagno Loriot e a tutti gli amici francesi che hanno aderito alla III Internazionale
  • Lettera al Comitato Centrale del Partito comunista tedesco sulla scissione
  • Ai compagni comunisti che facevano parte del Partito comunista tedesco e che hanno ora costituito un nuovo partito
  • Al compagno Serrati e ai coministi italiani in generale
  • Sulla dittatura del proletariato
    1. (A) La dittatura del proletariato come nuova forma della lotta di classe del proletariato
    2. (B) La dittatura del proletariato, quale distruzione della democrazia borghese e creazione della democrazia proletaria
    3. (C) La dittatura del proletariato e le particolarità dell’imperialismo
    4. (D) La dittatura del proletariato e il potere sovietico
  • Economia e politica nell’epoca della dittatura del proletariato
  • Saluto agli operai di Pietrogrado
  • Il potere sovietico e la situazione della donna
  • Due anni di potere sovietico
  • Due anni di potere sovietico
  • Ai compagni comunisti del Turkestan
  • Alla lotta contro la crisi del combustibile!
  • Discorso alla I Conferenza di tutta la Russia sul lavoro del partito nelle campagne
  • Rapporto al II Congresso di Russia delle organizzazioni comuniste dei popoli dell’Oriente
  • Progetto di risoluzione del CC del Pcr(b) sul potere sovietico in Ucraina
  • VIII Conferenza del Pcr(b)
    1. Discorso d’apertura della conferenza
    2. Rapporto politico del Comitato centrale
    3. Conclusioni sul rapporto politico del Comitato centrale
    4. Progetto di risoluzione sulal politica estera
    5. Conclusioni sulla questione del potere sovietico in Ucraina
  • Discorso al I Congresso delle comuni e delle arti «Artel» agricole
  • VII Congresso dei soviet di tutta la Russia
    1. Rapporto del Comitato esecutivo centrale della Russia e del Consiglio dei commissari del popolo
    2. Discorso conclusivo sul rapporto del Comitato esecutivo centrale e del Consiglio dei commissari del popolo
    3. Discorso alla sezione d’organizzazione
    4. Discorso di chiusura del congresso
  • Le elezioni all’Assemblea costituente e la dittatura del proletariato
    • I
    • II
    • III
    • IV
    • V
    • VI
  • Alla nuova generazione
  • Discorso a un comizio per l’anniversario dell’insurrezione di dicembre del 1905, nel quartiere Presnia
  • Rapporto sui sabati comunisti tenuto alla Conferenza del Pcr(b) di Mosca
  • Lettera agli operai e ai contadini dell’Ucraina in occasione delle vittorie riportate su Denikin
  • L’epurazione della lingua russa
  • All’Ufficio del Congresso femminile del Governatorato di Pietrogrado
  • A I.V. Stalin
  • Discorso pronunziato alla Conferenza degli operai e dei soldati rossi senza partito del quartiere Presnia
  • Progetti di risoluzione e direttive sulla cooperazione
  • Discorso pronunziato al III Congresso dei Consigli dell’economia nazionale di tutta la Russia
  • Ai membri del Consiglio della difesa
  • Rapporto sull’attività del Comitato esecutivo centrale della Russia e del Consiglio dei commissari del popolo alla prima sessione del Comitato esecutivo centrale della VII legislatura
  • Progetto (o tesi) di risposta del PCR alla lettera del Partito socialdemocratico indipendente tedesco
  • Discorso pronunziato alal Conferenza dei ferrovieri del nodo ferroviario di Mosca
  • «À la guerre comme à la guerre»
  • Discorso pronunziato alla Conferenza dei senza partito del quartiere Blaguscia-Lefortovo
  • Note di un pubblicista
    • I
    • II
    • III
    • IV
  • Telegramma a I.V. Stalin
  • Telegramma a I.V. Stalin
  • Risposta alle domande del corrispondente del giornale americano «New York Evening Journal»
  • Risposta alle domande del corrispondente del giornale inglese «Daily Express»
  • Al compagno Stalin, membro del consiglio militare rivoluzionario del fronte sud-occidentale
  • Alle operaie
  • Telegramma a I.V. Stalin
  • Discorso alla III Conferenza della Russia dei dirigenti delle sottosezioni extrascolastiche facenti parte delle sezioni di governatorato della pubblica istruzione
  • Rapporto al I Congresso dei cosacchi lavoratori di tutta la Russia
  • Discorso pronunziato al II Congresso dei lavoratori del servizio medico-sanitario di tutta la Russia
  • Lettera alle organizzazioni del PCR sulla preparazione del Congresso del partito
  • La giornata internazionale della donna
  • Discorso pronunziato alla seduta del soviet dei deputati degli operai e dei soldati rossi di Mosca
  • Discorso pronunziato alal seduta solenne del soviet di Mosca nell’anniversario della III Internazionale
  • Discorso pronunziato al II Congresso degli operai dei trasporti fluviali della Russia
  • Discorso alal seduta dedicata alla memoria di I.M Sverdlov
  • Due discorsi registrati su dischi
    1. Il lavoro per i trasporti
    2. Sulla disciplina del lavoro
  • IX Congresso del PCR(b)
    1. Discorso d’apertura del congresso
    2. Rapporto del Comitato centrale
    3. Conclusioni sul rapporto del Comitato centrale
    4. Discorso sull’edificazione economica
    5. Discorso sulla cooperazione
    6. Discorsod i chiusura del congresso
  • Sui compromessi
  • Telegramma a G.K. Orgionikidze
  • DIscorso al I Congresso costitutivo del sindacato dei minatori della Russia
  • Discorso al III Congresso dei sindacati di tutta la Russia
  • Dalla distruzione di un ordinamento secolare alla creazione di un ordine nuovo
  • Discorso al III Congresso dei tessili di tutta la Russia
  • Discorso all’Assemblea organizzata dal Comitato di Mosca del PCR(b) in onore del cinquantesimo compleanno di V.I. Lenin

Volume XXXI – aprile / dicembre 1920

Volume XXXII – dicembre 1920 / agosto 1921

Volume XXXIII – agosto 1921 / marzo 1923

Volume XXXIV – Carteggio (novembre 1895 / novembre 1911)

Volume XXXV – Carteggio (febbraio 1912 / dicembre 1922)

Volume XXXVI – 1900 / 1923

Volume XXXVII – Lettere ai familiari 1893 / 1922

Volume XXXVIII – Quaderni filosofici (a cura di Ignazio Ambrogio)

Volume XXXIX – Quaderni sull’imperialismo (a cura di Giuseppe Garritano)

Volume XL – Quaderni sulla questione agraria

Volume XLI – 1896 – ottobre 1917

Volume XLII – ottobre 1917 – marzo 1923

Volume XLIII – dicembre 1893 / ottobre 1917

Volume XLIV – ottobre 1917 / novembre 1920

Volume XLV – novembre 1920 / marzo 1923

1919

1920

1921

1922

1923

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *