Al via la campagna nazionale per una sanità gratuita e di qualità

Sempre più persone, a causa della crisi e di scelte politiche sbagliate, rinuncia a curarsi perché non è in grado di pagare il ticket richiesto. Ciò rappresenta un problema gravissimo sia a livello individuale che sociale.

La sanità deve essere finanziata per mezzo della fiscalità generale, progressiva, e i cittadini non devono essere costretti a pagare due volte.

È assolutamente falso dire che questa situazione è frutto della crisi e del debito pubblico perché come dimostrano i salvataggi di banche e il finanziamento delle missioni militari all’estero, le risorse ci sono. Il vero problema sono le logiche liberistiche di cui il governo Gentiloni, così come quelli che lo hanno preceduto di Renzi, Letta, Monti e Berlusconi, è intriso, secondo le quali tutto – anche il welfare – deve essere assoggettato al mercato.

Presto inizieremo a far sentire la nostra voce davanti agli ospedali e ai principali presidi sanitari cittadini.

Scarica il volantino in PDF

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *