Mese: Gennaio 2019

Solidarietà per i figli di Eros Cinti

Facciamo nostra la richiesta di sostenere Mattia e Paolo, i due figli di Eros Cinti, l’operaio quarantaduenne della ditta Geko, caduto sul lavoro il 21 gennaio di quest’anno, schiacciato dal carico di una gru all’interno dello stabilimento di Ansaldo Energia a Campi. I ragazzi, di 8 e 11 anni, pochi mesi fa avevano già perso la mamma pochi mesi fa.

Siamo solidali, e ci mancherebbe, ma questo non deve esimerci dal provare rabbia e dal denunciare a gran voce tutte le situazioni di rischio per i lavoratori, a Genova e non solo. Troviamo vergognoso che nel 2019 si muoia ancora sul posto di lavoro, nel corso di attività di routine.

Di seguito il comunicato di RSU Ansaldo con tutte le specifiche del caso (qui in formato scaricabile e stampabile). 

90-19

Un giorno nuovo, Aurora

Oggi ci siamo svegliati con una magnifica notizia: durante la notte è nata una bambina meravigliosa, figlia della compagna Marta e del compagno Marcello, cui va il nostro più caloroso saluto.

Questa bimba si porterà dietro per tutta la vita un bellissimo nome, Aurora. Sì Aurora, quella che precede l’alba, il sorgere del sole che illumina la nostra vita, il nostro lavoro, le nostre speranze. Ecco, Aurora è il sole dell’avvenire, per la sua famiglia e, sommessamente, per tutti noi.

Ma Aurora sarà anche una lottatrice, ce lo auguriamo, fiera del nome che porta, lo stesso della nave i cui cannoni diedero il via alla Rivoluzione d’Ottobre e al nascere della speranza di un mondo migliore per tutti i lavoratori, gli oppressi e gli sfruttati della Terra.

Aurora, che la tua vita sia serena e che il mondo che troverai sia migliore di quello che ti ha accolto. Questo è il nostro augurio sincero e il nostro impegno.

Parole chiare e oneste. Un appello alla testimonianza democratica

Pubblichiamo il testo di un appello, i cui promotori sono il musicista, cantante e attore Pierpaolo Capovilla e il segretario regionale del PCI in Veneto, Giorgio Langella. Fra i primi firmatari segnaliamo il segretario nazionale del PCI Mauro Alboresi e il coordinatore nazionale della FGCI, Nicolò Monti.

Firmare l’appello, condividerlo e farlo circolare il più capillarmente possibile è molto semplice. Basta accedere a change.org e seguire le istruzioni.

Di seguito, nella pagina successiva, il testo dell’appello (identico all’originale su change.org).

Continua la lettura di “Parole chiare e oneste. Un appello alla testimonianza democratica”