Mese: gennaio 2017

Sanzioni per una società del gruppo Iren

Durante il Consiglio comunale di oggi, Enrico Musso, capogruppo della lista che porta il suo nome, ha interrogato la giunta in merito a un’azione che AGCM (l’Autorità garante della concorrenza e del mercato) ha intrapreso pochi giorni fa nei confronti di una società del gruppo Iren. La società si sarebbe resa colpevole di attivazioni di contratti per la fornitura di energia non richiesti, agendo quindi in maniera poco trasparente e corretta, fatto per cui è stata sanzionata con la cifra di 830.000 euro.

Continua la lettura di “Sanzioni per una società del gruppo Iren”

Comunicato stampa Rete a Sinistra su rinvio delibera Amiu/Iren

DELIBERA IREN-AMIU, RETE A SINISTRA: “BENE RINVIO, ORA LAVORIAMO PER REALIZZARE PIANO INDUSTRIALE “AMIU2020” E APRIAMO CONFRONTO CON SINDACATI, UTENTI E ASSOCIAZIONI AMBIENTALISTE.”

Il corteo dei lavoratori Amiu

“Riteniamo positivo il rinvio della delibera che può essere, finalmente, l’occasione per riaprire la discussione sulle alternative di finanziamento degli impianti, riallacciare l’interlocuzione con i sindacati, gli utenti e le associazioni ambientaliste, ma soprattutto per dare gambe alla realizzazione concreta del piano industriale Amiu 2020, che Iren ha mostrato non condividere presentando il piano industriale ottimizzato”.

Continua la lettura di “Comunicato stampa Rete a Sinistra su rinvio delibera Amiu/Iren”

Comunicato stampa di Rete a Sinistra su Amiu/Iren

AMIU-IREN, RETE A SINISTRA. “VOTEREMO CONTRO UNA DELIBERA CHE NON GARANTISCE L’AMBIZIOSO PIANO SUI RIFIUTI DEL COMUNE DI GENOVA”

La discarica di Scarpino

“Domani saremo chiamati a votare un’operazione di aggregazione societaria che mette in discussione l’ottimo piano industriale di Amiu votato due anni fa. L’operazione è tutta a vantaggio di Iren, destinata a diventare l’azionista di maggioranza dell’azienda municipale, senza alcun paracadute a protezione dei cittadini, a partire da soluzioni di proprietà pubblica degli impianti. I cittadini, al contrario, hanno bisogno che Genova garantisca servizi pubblici efficaci e sostenibili”.

Continua la lettura di “Comunicato stampa di Rete a Sinistra su Amiu/Iren”

Ribadiamo la nostra ferma opposizione alla privatizzazione di Amiu

Domani, 31 gennaio 2017, il Consiglio comunale sarà chiamato a deliberare sulla proposta di “accorpamento” fra Amiu e Iren. Il Partito Comunista Italiano intende ribadire la propria ferma opposizione a questa manovra che, al di là dell’eufemistica definizione di accorpamento, è una vera e propria privatizzazione, visto che Iren è una società quotata in borsa e soggetta, quindi, a regole assai diverse da quelle della gestione di un servizio pubblico strategico quale la raccolta dei rifiuti urbani solidi.

Continua la lettura di “Ribadiamo la nostra ferma opposizione alla privatizzazione di Amiu”

“Genova che osa”, l’assemblea di Rete a Sinistra

Domani mattina, sabato 28 gennaio, si svolgerà l’assemblea di Rete a Sinistra, convocata alla Commenda di Pré. Si tratta di un importante punto di avvicinamento alle elezioni amministrative che vedranno Genova chiamata al rinnovamento del Consiglio e della Giunta comunale e dell’occasione per presentare alcuni punti qualificanti di un programma elettorale che si sta definendo con un metodo il più possibile partecipativo (qui potete scaricare il documento introduttivo che affronta cinque temi: spazi, università, reddito minimo d’autonomia, economia della condivisione, mobilità).

Continua la lettura di ““Genova che osa”, l’assemblea di Rete a Sinistra”

Verità e giustizia per Giulio Regeni

Questa immagine venne pubblicata pochi giorni dopo la scomparsa di Giulio Regeni, giovane ricercatore italiano in Egitto. Oggi conosciamo la sua tragica fine, ma le motivazioni che hanno spinto a torturarlo e ucciderlo sono ancora sconosciute.

Di sicuro sappiamo che aveva dato fastidio a qualcuno, perché la ricerca delle contraddizioni insite in un sistema economico che premia le disuguaglianze è pericolosa per chi vive di privilegi.

Fidel, una vita nella storia

Fidel Castro all’atto della presa del potere

Esattamente due mesi fa, Fidel Castro si arrendeva alla malattia e all’età. L’ultima grande figura di rivoluzionario del Novecento già da tempo aveva lasciato gli incarichi di governo al fratello Raúl, ma di tanto in tanto interveniva con alcune considerazioni sulla situazione internazionale che ne rimarcavano la lucidità e la profondità del pensiero. Per leggerle basta visitare il sito Granma, organo ufficiale del Comitato centrale del Partito Comunista Cubano.

In questa sede presentiamo un contributo di Alessandro Hobel, intellettuale comunista e dirigente del nostro partito, che rimarca l’importanza storica di Fidel Castro e il vuoto che lascia nella politica internazionale.

Continua la lettura di “Fidel, una vita nella storia”

In memoria di Guido Rossa

Guido Rossa

Il 24 gennaio 1979, in uno dei momenti più drammatici della nostra storia recente, a Genova Guido Rossa veniva assassinato da un commando delle Brigate rosse.

Di origine veneta, aveva iniziato a lavorare in fabbrica a 14 anni. Nel 1961 si trasferì a Genova come operaio dell’allora Italsider. L’anno successivo viene eletto delegato di fabbrica per la Fiom-Cgil. Alla sua attività sindacale univa anche una intensa attività come volontario del Soccorso alpino, partecipando a svariati salvataggi in quota.

Continua la lettura di “In memoria di Guido Rossa”