1° maggio, si torna alla lotta

Il video delle manifestazioni di Genova e La Spezia

Come ogni anno, il 1° maggio Lotta Comunista organizza la sua imponente manifestazione. Il centro di Genova si colora di bandiere rosse e, quest’anno, insieme alle loro c’erano anche le nostre, quelle con il simbolo storico del Partito Comunista Italiano. Ci hanno invitato e noi abbiamo aderito. Abbiamo sfilato per le nostre strade consci che il lavoro ancora da fare è enorme, ma anche con l’orgoglio di aver intrapreso un cammino con il piede giusto, visti i riscontri positivi che riceviamo ogni volta che scendiamo nelle strade e nelle piazze (sempre più spesso). 

Lotta Comunista ci ha invitato, noi abbiamo aderito ed eravamo l’unico partito presente; li ringraziamo e ci auguriamo di poter partecipare ad altre, innumerevoli iniziative. Anche in questo, lasciatecelo dire, sta la nostra differenza. Abbiamo scelto di andare ovunque ci siano lotte di cui condividiamo gli obiettivi, indipendentemente da chi è l’organizzatore e da come viene diramato l’invito. Non fare ciò crediamo sia applicare una logica sconfitta in partenza, buona forse per fasi storiche diverse dalla nostra. Siamo ancora pochi, ma oggi abbiamo portato il nostro granello di sabbia, domani ne porteremo due, un giorno non troppo lontano una spiaggia intera.

Oggi si parlava di lavoro, di migranti e della necessità di un rilancio dell’internazionalismo: come potevamo non essere presenti? Si tratta di tre pilastri della storia del movimento comunista internazionale, nel momento in cui l’attacco del capitale internazionale ai diritti dei lavoratori e al lavoro in genere è più forte che mai. Uniti si può vincere, divisi si può soltanto perdere, e perdere male.

Nel corso della manifestazione abbiamo distribuito un volantino che alcuni ci hanno chiesto di avere in un certo numero, in modo da poterlo distribuire all’interno dei loro gruppi di riferimento. Ne alleghiamo copia (qui in formato scaricabile e stampabile), così che chiunque sia interessato possa leggerlo ed eventualmente distribuirlo.

Volantino-primo-maggio

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *